Con il GDPR la protezione dei dati è diventata importante

Dopo la nascita come società indipendente nell'agosto di tre anni fa, Arcserve ora registra una crescita del business della protezione dati e business continuity sul mercato mondiale del 43% per nuove licenze vendute con un incremento del 34% del valore medio di ogni vendita.

Una crescita, ci spiega Fulvio Generoso, Business Developer Manager di Arcserve in Italia, dovuta principalmente alle nuove soluzioni e alle rinnovate funzionalità introdotte nella soluzione per la protezione dei dati Arcserve UDP (Unified Data Protection), soluzione già adottata da oltre 45.000 aziende nel mondo.

La strategia di Arcserve nell’investire su nuove tecnologie per ampliare e migliorare il proprio portfolio di soluzioni sta portando i suoi frutti.

Fulvio Generoso di Arcserve

Per quanto riguarda il mercato italiano, «dopo un inizio un pochino difficoltoso - confessa Generoso - stiamo notando una crescita costante di nuovi clienti e nuovi partner misurata su base trimestrale. L’introduzione di nuove funzionalità e nuove tecnologie sta creando un notevole interesse verso la soluzione Arcserve UDP, interesse che notiamo dal numero di nuovi partner che, progressivamente, si avvicinano alla nostra soluzione».

Il che equivale a dire che le esigenze delle aziende in Italia si stanno focalizzando principalmente su progetti di disaster recovery. «Le aziende - dice Generoso - hanno inteso che la protezione dei dati è importante e che non vi si può far fronte con soluzioni open source scaricate da internet. Questa inversione di tendenza è iniziata con il diffondersi della conoscenza sul GDPR. La normativa ha attivato nelle aziende una nuova sensibilizzazione sul tema del disaster recovery e sulla protezione dei dati».

La strategia di sviluppo porterà la soluzione UDP ad avere una flessibilità di configurazione basata sulle reali esigenze dei clienti: «Gli sforzi economici per integrare nuove soluzioni, soprattutto Email archiving e backup direct to cloud, stanno avendo risposte positive dal mercato. Il cloud avrà la giusta importanza senza dimenticare lo sviluppo della piattaforma base per la protezione dati e disaster recovery».

Protezione dati con nuovi partner

Arcserve si avvale di programmi di lead generation con lo scopo di generare nuovi interessi sui clienti finali e passare poi le opportunità ai propri partner. Arcserve prosegue nella strategia di andare sul mercato tramite distribuzione e quindi si avvale di partner certificati.

La ricerca di nuovi partner avviene tramite un programma di partner recruitment e di formazione con l’aiuto del distributore, Computer Gross, tramite programmi di webinar settimanali a cui il partner può accedere per avere un primo contatto con il vendor e la soluzione, per poi finalizzare la nuova partnership con un contatto diretto per spiegare nel dettaglio la collaborazione.

Il programma di formazione permette ai partner di avere un confronto diretto con il vendor per sviluppare specifiche conoscenze della soluzione. Si sviluppa su base trimestrale e tratta argomenti specifici o nuove soluzioni, come l’email archiving.

«La formazione, sia tecnica che commerciale, sulla soluzione è molto importante. Tramite il portale Arcserve è possibile accedere ad un’area dedicata ai partner dove si possono seguire training online con test di certificazione e scaricare tutte le informazioni sui prodotti. Il supporto di prevendita sul territorio affianca i partner nella definizione di architetture più complesse e li aiuta tramite training on the job».

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here