Gartner rilegge i dati del 2003 e “sgonfia” l’effetto euro

Ridimensionate le cifre relative al mercato del software. Decisamente più basse rispetto a quanto dichiarato.

29 marzo 2004 Doccia gelata per il mercato del software.
La
società di analisi e ricerca Gartner ha rivisto completamente i
dati relativi al mercato del software nel 2003, abbassando in modo deciso le
previsioni per quanto concerne l'anno in corso.
Secondo la società, infatti,
la debolezza del dollaro rispetto all'euro ha di fatto "drogato" i risultati del
2003. E le crescite dei primi 25 produttori, attestate nell'ordine dell'8%
medio, vengono bruscamente rimendisionate a valori non superiori al 3-4%.
E
per il 2004 c'è poco di meglio da sperare, considerata la tuttora scarsa
disponibilità  a spendere, in particolare per le nuove
licenze.
Ovviamente di crescite a due cifre non se ne parla, nè per
quest'anno nè per il prossimo.
Per il 2004 Gartner si attende un +7,4%, gran
parte del quale ascrivibile agli upgrade di Windows e Office, mentre le aziende
restano conservative. Nel mondo corporate, sostiene Gartner, bisognerà attendere
il 2005 per una ripresa che possa davvero definirsi tale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here