Gartner: meglio del previsto il terzo trimestre in area Emea

Complessivamente, il mercato europeo dei pc nel terzo trimestre si misura in 12.638.000 macchine, in crescita del 13.3% rispetto agli 11.157.000 pc dello scorso anno. Crescita record per Acer

16 ottobre 2003 Anche nel terzo trimestre del 2003,
secondo i dati pubblicati da Gartner, il mercato dei pc
in Europa
ha avuto un andamento superiore alle attese.
Rispetto allo
stesso periodo del 2003, infatti, le vendite nell'area Emea sono
cresciute del 13%
, grazie soprattutto a un mix favorevole di prezzi,
promozioni da parte dei fornitori e crescita della domanda in area mobile.
La
società di analisi ha registrato nel periodo una certa continuità nella crescita
della domanda da parte delle corporation, guidata però
dall'aggressività nell'offerta da parte dei fornitori.
Più o meno gli stessi
fattori - promozioni aggressive e ridefinizione del pricing - hanno condizionato
il comportamento di canale a acquirenti nell'area piccole e medie
imprese
. Sempre più forte la competizione in area trade, sempre più
tattici gli acquisti da parte delle aziende. Per altro molti distributori pare
abbiano registrato un singolare picco di richieste proprio nelle ultime tre
settimane del trimestre.
Per quanto concerne invece l'area
consumer, Gartner sottolinea che la scelta di anticipare le
promozioni del cosiddetto back to school ha aiutato molto il canale retail a
iniziare il trimestre con vendite significative anche nei mesi di luglio e
agosto.
Quanto alle merceologie, l'area mobile si conferma
essere la più dinamica, con una forte crescita della domanda su tutti i mercati.

Gartner sottolinea come nella seconda parte del trimestre il valore medio
delle vendite si sia mostrato in significativo rialzo, segno di acquisti non
dettati esclusivamente da promozioni in corso.
Per quanto riguarda infine
l'analisi dei fornitori, si confermano i trend già visti nei trimestri
precedenti: rafforzamento dei big player internazionali e progressiva
perdita per gli assemblatori locali
, che hanno dato segni di
forte sofferenza soprattutto laddove non provvisti di una adeguata offerta
mobile a basso prezzo. 
Tra i big player si confermano di nuovo le
crescite record per Acer, che vede le vendite crescere
del 55,7%
rispetto allo scorso anno. Significativo, sempre secondo
Gartner, è il fatto che molti distributori abbiano in questo periodo aumentato
il magazzino di prodotti Acer, per cercare di stare al passo con la
domanda.
Ma veniamo alla classifica.
Il primo posto è saldamente in mano
ad Hp, che con oltre 2 milioni di unità vendute, cresce del
17,5% e detiene una quota del 16,2%, anche questa in crescita rispetto al 15,7%
del pari periodo del 2002.
Cresce bene anche Dell, che mette
a segno un +29,4% a 1.128.000 unità, portando la propria share dal 7,8
all'8,9%.
Al terzo posto troviamo Fujitsu Siemens, con un
17,1% di incremento a 814.000 unità e una share del 6,4%.
Il quarto posto è
in mano ad Acer, che consegna 656.000 unità e si aggiudica il
5,2% del mercato, mentre Ibm si colloca al quinto con 599.000 unità, in crescita
del 23.3% rispetto allo scorso anno.
Complessivamente, il mercato europeo dei
pc nel terzo trimestre si misura in 12.638.000 macchine, in
crescita del 13.3% rispetto agli 11.157.000 pc dello scorso
anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here