Gartner: +22% l’area printing in Europa

Grazie soprattutto alla crescita della domanda di multifunzione e alla spinta delle laser a colori

16 dicembre 2003 Secondo gli ultimi dati pubblicati da
Gartner, nel terzo trimestre dell'anno, le vendite di
stampanti, fotocopiatrici e multifunzione sono cresciute del 22% sul
mercato europeo
, superando i 7,6 milioni di unità vendute.
La
crescita, davvero significativa, sarebbe guidata in primo luogo dalla domanda
di apparati multifunzione da parte dell'utenza consumer. Non a
caso, il comparto ha registrato un incremento del 130,2%, laddove il più
maturo mercato delle stampanti a getto di inchiostro mette a segno un
decisamente modesto +1,2%.
Altrettanto interessante è la
progressiva migrazione dalle laser monocromatiche a quelle a colori,
incoraggiata da una politica di pricing aggressiva da parte dei fornitori. Il
bianco e nero resta prevalente nell'area della copia e dei multifunzione.

Quanto alla classifica dei vendor, Hp resta salda al primo
posto, con 3.262.000 unità vendute, in crescita del 22,6% rispetto al pari
periodo dell'anno precedente e una share che passa dal 42,3 al 42,6%. Segue
Epson, che cresce del 14,6% a 1.440.000 unità, aggiudicandosi
una share del 18,8%. Al terzo posto c'è Lexmark, che supera il
milione di unità e che dunque mette a segno la crescita più interessante: 34,8%.
14% è la sua share. Canon, con una share del 12,4% è al quarto
posto, con 953.000 unità e una crescita del 18,8%, mentre
Samsung gode della crescita delle new entry e passa da poco più
di 94.000 a oltre 233.000 unità, che corrispondono a un incremento del 147% e a
una share del 3,1%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here