Futurcom, ultimo arrivato fra gli operatori in Italia

Il panorama italiano delle telecomunicazioni si arrichisce di un nuovo protagonista: FuturCom. La sua partecipazione è però un po’ atipica, infatti, questa nuova società vende servizi di telecomunicazioni, ma non i suoi, bensi quel

Il panorama italiano delle telecomunicazioni si arrichisce di un nuovo
protagonista: FuturCom. La sua partecipazione è però un po' atipica,
infatti, questa nuova società vende servizi di telecomunicazioni, ma non i
suoi, bensi quelli di altri carrier presenti in Italia. L'offerta di
FuturCom è essenzialmente basata sulla ricerca del migliore piano
tariffario, studiando una tabella di routing ad hoc per ogni cliente,
seguendo le sue abitudini e le sue necessità, sollevando quest'ultimo dall
a
necessità di stipulare un contratto con ogni carrier interessato. La
clientela a cui si rivolge la neonata società è di tipo business, con un
pacchetto di soluzioni pensate per il mondo delle Pmi. Il servizio di
telefonia fissa, denominato FlexTel, è diviso in tre livelli: Small, per
aziende e uffici con un traffico compreso tra i 5 e i 12 milioni di lire;
Medium , per realtà che hanno una spesa telefonica compresa tra i 12 e i 3
6
milioni; e Large, per tutti gli utenti che spendono annualmente più di 36
milioni . Per usufruire di FlexTel, i clienti di FuturCom devono munirsi di
un'apposito strumento, IntelliBox, in grado di dirigere in modo automatico
le chiamate verso l'operatore ritenuto migliore . Chi rientra nella fascia
Medium o Large può avere IntelliBox in comodato gratuito, mentre chi
appartiene al livello Small deve pagare un canone mensile d'affitto; in
quest'ultimo caso può però avere una tabella di routing in forma cartace
a
dove sono indicati i codici degli operatori da chiamare, suddivisi per
fasce orarie e per destinazione. IntelliBox è un router telefonico con
funzionalità Lcr (Least cost routing), che viene configurato e gestito in
via remota dalla società Padovani, il partner tecnico di FuturCom, che si
prende carico di amministrare questi dispositivi. I clienti di FlexTel
possono anche introdurre nuove forme di risparmio attraverso diverse
opzioni che consentono di avere ulteriori sconti sui numeri telefonici più
chiamati. Per motivi contrattuali non possono esserre mensionati quali sono
i fornitori di servizio con i quali FuturCom ha stibulati i suoi accordi.
L'offerta di FuturCom non si ferma alla telefonia, ma si allarga anche ad
Internet grazie ai servizi forniti da Mc-link , provider nazionale di Roma
che fa parte dei soci fondatori della società. La società romana mette a
disposizione dei clienti di FuturCom la possibilità di accedere da 4.000
comuni italiani e da oltre 1.200 città nel mondo, oltre alla vendita di
linee dedicate e di servizi di e-commerce, web on demand, hosting e
housing. Tra i partner commerciali c'è Opc Lan, società specializzata ne
lla
distribuzioni di soluzioni per networking e Tlc, che mette a disposizione
la sua rete commerciale per vendere i servizi di FuturCom. Quest'ultima,
grazie ai rapporti con Opc Lan e Padovani, è inoltre in grado di fornire,
anche a noleggio, i dispositivi necessari all'erogazione dei servizi:
centralini, router, modem e così via.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here