Fujitsu rimanda al 2003 la ripresa del mercato per i servizi It

Secondo il produttore nipponico la ripresa del segmento dei servizi d’Information Technology non avverrà prima del prossimo anno, mentre il 2002 sarà ancora un anno difficile

Per tornare a registrare una qualche crescita
nel mercato dei servizi It bisognerà attendere ancora qualche tempo. Il 2003,
per la precisione. Lo sostiene il produttore nipponico Fujitsu che ha
recentemente confermato l'abbandono del proprio brand britannico Icl per i
servizi It e svelato la ricollocazione della propria Services division, che avrà
sede a Londra. In essa confluiranno le operation europee, del Middle East e
Africa e troverà impiego la stragrande maggioranza degli ex dipendenti
Icl. Intanto, a oggi, l'attività software e servizi in ambito It -
che pesa per un terzo sul business di Fujitsu - ha già raggiunto i
16,3 miliardi di dollari di fatturato per l'anno fiscale 2001, che si
concluderà il prossimo 31 marzo. Data in cui verranno presumibilmente portati a
termine anche i 21mila licenziamenti annunciati dalla società lo scorso
anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here