Freecooling: il freddo è vita per il datacenter

EcoBreeze di Apc permette di passare in modo automatico tra scambio di calore a evaporazione indiretta e aria-aria.

Apc by Schneider Electric ha annunciato EcoBreeze, una soluzione di raffrescamento modulare con scambiatore di calore indiretto a evaporazione e aria-aria. Consente di passare in modo automatico da uno scambiatore di calore aria-aria e a evaporazione indiretta per raffreddare in modo costante i data center nel modo più efficiente possibile.

Secondo la società la struttura di EcoBreeze consente di ridurre il consumo energetico raffreddando l'aria calda proveniente dagli apparati It attraverso l'uso dell'aria esterna per fornire un raffreddamento più economico al data center, ossia applica il concetto di freecooling.

L'unità, collocata al di fuori del perimetro del data center, sfrutta il clima locale e può passare automaticamente da una forma di raffreddamento economico ad un'altra.

Scambiatore di calore aria-aria: l'aria calda viene prelevata dal data center attraverso ventole a commutazione elettronica e transita attraverso i canali interni dell'Indirect Evaporative Cooler.
Qui viene raffrescata utilizzando aria esterna (freecooling) che ne asporta il calore ma senza venirne in contatto direttamente, evitando così contaminazioni e variazioni di umidità pericolose per le apparecchiature It.
Una volta che l'aria It viene raffrescata, esce dall'unità Iec e viene restituita al data center.

Scambiatore di calore a evaporazione indiretta: quando, a causa della temperatura ambientale esterna, non è sufficiente utilizzare lo scambiatore di calore aria-aria, il sistema passa al raffreddamento indiretto ad evaporazione che rimuove il calore dall'aria It, facendo evaporare l'acqua al di fuori dei canali dello scambiatore di calore.

EcoBreeze evita all'aria esterna di entrare in contatto con l'aria del data center, indipendentemente dalla modalità di raffreddamento utilizzata (aria-aria o ad evaporazione indiretta).

La soluzione dispone di un sistema refrigerante utilizzante Gas R410a, oltre a un sistema di trattamento delle acque incorporato che elimina la necessità di un preventivo trattamento chimico delle acque. Questa funzione risponde alle preoccupazioni di tipo ambientale associate ad alcuni sistemi basati su acqua o liquido refrigerante.

EcoBreeze è disponibile in moduli singoli da 50kw che possono essere raggruppati fino a quattro (200kw) o otto (400kw) moduli di raffreddamento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here