FortiOs 5.4, sicurezza a portata di clic

Come spiegato dal regional director Filippo Monticelli, Fortinet è una società sana, liquida, che ha abbondantemente superato il miliardo di dollari di ricavi alla fine dell'anno fiscale 2015, e che cresce anno su anno del 37%.
Si è messa in testa, lo ha dichiarato, di diventare la prima network security company al mondo entro il 2020.

Per farlo propone nuovi approcci alla sicurezza, come la segmentazione delle reti, produce macchine performanti con latenze nell'ordine dei microsecondi, adegua il proprio sistema operativo, che è unico per tutti i sistemi, alle nuove sfide.

Fortinet ha aggiornato il proprio sistema operativo FortiOS con nuove funzionalità che implementano una consistente segmentazione della rete interna per contenere e difendersi contro minacce avanzate e che potenzia le funzionalità di visualizzazione.

Allo scopo in FortiOs 5.4 c'è anche la Fortinet Threat Map, strumento ad effetto che fa vedere in tempo reale gli attacchi a livello mondiale.

Le principali funzionalità

FortiOs 5.4 si integra con il framework ATP di servizi Fortinet che include FortiClient, FortiMail, FortiSandbox e FortiWeb e abilita la condivisione automatica della threat intelligence con una mitigation a un clic delle minacce che attaccano la rete direttamente, o mediante i principali veicoli di attacco.

Gode di un'unica interfaccia utente, che fornisce agli amministratori una visuale globale sulla rete che garantisce controllo e visibilità su tutta la linea di prodotti Fortinet.

Produce visualizzazioni dettagliate della topologia di rete, fornendo dati e analisi necessari per implementare policy end-to-end e progettare architetture quali l’ISFW.

Offre rilevamento automatico e azioni di risposta rapide, con un clic, come la messa in quarantena di un dispositivo o bloccaggio di una fonte, consentendo di identificare e rispondere rapidamente alle minacce e riducendo i tempi di risoluzione delle problematiche.

FortiOS 5.4 introduce anche un nuovo servizio in abbonamento dei FortiGuard Labs per la protezione contro il mobile malware. Sfruttando la threat intelligence dei FortiGuard Labs, FortiOS riceve costanti aggiornamenti di intelligence relativa al mobile per offrire una protezione automatica contro le minacce emergenti che bersagliano piattaforme Android, iOS e Windows.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here