Fortinet estende la capacità del security fabric

Fortinet ha aggiornato la propria offerta Software-as-a-Service (SaaS) per PMI e Managed Security Service Provider (MSSP) con la versione 3.2 di FortiCloud, che offre superiori funzionalità di gestione per il controllo completo e continuo sulle soluzioni del Security Fabric.

I servizi FortiCloud di Fortinet sono ospitati in data center dedicati in Nord America, Europa e Asia e gestiscono attualmente oltre 280.000 dispositivi di sicurezza in tutto il mondo.

FortiCloud 3.2 consente una gestione completa dei FortiGate per centralizzare implementazione, gestione e analisi delle soluzioni di Unified Threat Management (UTM), Wireless Access Point, Switch e Sandboxing di Fortinet.

FortiCloud 3.2 aggiunge funzionalità di gestione completa alle feature di analisi e log retention esistenti, dando vita a un controllo totale sul Security Fabric di un’azienda, mediante una console SaaS centralizzata e intuitiva.

La gestione completa dei firewall FortiGate abilita implementazione, configurazione, monitoraggio e troubleshooting, tutto da un’unica interfaccia cloud. Il provisioning pre-configurato e basato su cloud dei prodotti FortiGate, FortiAP e FortiSwitch non richiede particolari competenze per il funzionamento dei device.

Il controllo granulare degli accessi, le policy di utilizzo delle applicazioni e l’integrazione della sandbox rafforza la protezione contro minacce avanzate e zero-day.

Un modello SaaS basato su cloud, scala facilmente al crescere del business ed elimina i costi hardware offrendo maggior valore.

La semplicità di utilizzo di FortiCloud la rendono la soluzione ideale per le Pmi che necessitano di difese basate su un approccio di tipo security fabric di livello superiore.

La possibilità di gestire la sicurezza in ogni luogo e momento unita alle feature multi-tenancy rendono inoltre FortiCloud l’entry point per MSSP nuovi ed esistenti che intendono offrire servizi di sicurezza leader del settore ai propri clienti.

FortiCloud semplifica implementazione e configurazione del servizio al cliente, riducendo notevolmente il tempo che lo staff deve dedicare al monitoraggio e alla risoluzione dei problemi sulle reti dei clienti.

Il modello SaaS del FortiCloud offre un basso TCO ed elevati livelli di efficienza operativa che aiutano i nuovi service provider a entrare sul mercato. Assicurano inoltre un ROI più rapido ai partner esistenti, consentendo loro di generare più velocemente entrate ricorrenti e margini maggiori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here