Forrester: esplosivo il Web 2.0 di classe enterprise

Un comparto molto dinamico, che deve però ancora trovare una perfetta definizione.

Secondo uno studio presentato in questi giorni da Forrester Research, nei prossimi cinque anni gli investimenti delle grandi imprese nelle tecnologie Web 2.0 sono destinate ad aumentare del 43% anno su anno fino a raggiungere i 4.6 miliardi di dollari complessivi nel 2013.

Social networking, RSS, blog, wiki, mashup, podcasting e widget rappresentano un importante modalità di relazionarsi con i clienti, esistenti e futuri, e un incentivo per il potere collaborativo dei dipendenti, tanto che già oggi molte imprese considerano il Web 2.0 una priorità del 2008.

La strada per raggiungere gli obiettivi fissati è piuttosto ardua e richiede l'analisi di una serie di tematiche complesse, che riguardano la scelta degli strumenti, la loro integrazione negli strumenti di enterprise collaboration, l'analisi stessa degli investimenti necessari.

Secondo Forrester, attualmente, le grandi aziende stanno investendo più in strumenti di collaborazione per i loro dipendenti rispetto alle tecnologie Web 2.0 rivolte ai consumatori. Si tratta, tuttavia, di una tendenza destinata a invertirsi nell'arco di pochi anni, tanto che nel 2013, gli investimenti in tecnologie Web 2.0 rivolte ai consumatori supereranno la spesa in software di collaborazione interna di circa un miliardo di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here