Fondimpresa: la formazione alla base dell’internazionalizzazione

Previsto un contributo di 15mila euro ad azienda per la realizzazione di piani formativi condivisi presentati da piccole e medie impresa.

Fondimpresa concede un contributo del
Conto di Sistema,
aggiuntivo alle risorse accantonate sul Conto Formazione
aziendale
e fino a un massimo di 15.000 euro per azienda,
che integra le risorse finanziarie disponibili sul "conto
formazione". L'obiettivo di tale contributo è la realizzazione di piani formativi condivisi presentati
da piccole e medie imprese
aderenti, direttamente connessi ai loro processi
di internazionalizzazione. Lo stanziamento globale previsto è di 1 milione di euro.

Il Piano formativo deve essere presentato dalle Pmi che stanno
realizzando processi di internazionalizzazione, sia in forma indiretta
attraverso buyer, importatori e distributori, sia mediante la gestione diretta
all'estero, anche tramite partenariati, di una o più fasi di attività
(produzione, commercializzazione, logistica, distribuzione).
Le azioni formative del Piano devono riguardare le risorse aziendali coinvolte
nel processo di penetrazione nei mercati esteri con riferimento al set di
competenze tecniche e manageriali necessario a supportarlo.

I Piani formativi finanziati possono interessare l'ambito interaziendale,
anche multi regionale, tra più Pmi e l'ambito aziendale anche con
l'utilizzo dei voucher formativi. I contributi aggiuntivi sono
concessi ai piani presentati sul Conto Formazione dal 4 febbraio 2013
fino al 31 luglio 2013
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here