Fondi agevolati per la nascita di cooperative piccole e medie

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha previsto un particolare regime agevolato di finanziamento per la creazione di nuove imprese cooperative di piccole e medie dimensioni.

Il Decreto Ministeriale del 4 dicembre 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 3 gennaio, prevede che possano accedere all’agevolazione le imprese cooperative regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese e vche si trovano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e che non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali.

Il finanziamento agevolato potrà avere una durata massima di 10 anni che potrà essere rimborsato secondo un piano di ammortamento a rate semestrali posticipate e dovrà riguardare la nascita di società cooperative costituite, in misura prevalente, da lavoratori provenienti da aziende in crisi, di società cooperative sociali (Legge 381/1991) e società  cooperative che gestiscono aziende confiscate alla criminalità organizzata solo nei territori delle Regioni del Mezzogiorno, anche relativamente allo sviluppo o alla ristrutturazione di società cooperative già esistenti.

Le agevolazioni possono coprire fino al 100% dell’importo del programma di investimento finanziato. Tale importo non può superare 1 milione di euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here