Focus su It governance per Npo Sistemi

Focalizzata in software e data solutions, managed services e It governance, Npo Sistemi vanta un’esperienza trentennale nella consulenza Ict a valore.

Acquisita nell’autunno del 2014 da Ricoh, intenzionata a espandersi nel mercato dei servizi It, Npo Sistemi ha ricavato da quest’ultima un ampliamento dei propri orizzonti in ambito internazionale, anche nell’ottica di erogare in modo uniforme i propri servizi a livello europeo.

Così, dopo aver inaugurato il 2017 annunciando la volontà di concentrare sempre di più l’attenzione sui servizi gestiti per datacenter attraverso un centro di eccellenza multilingua già attivo, l’ultimo annuncio della società di Cernusco sul Naviglio (MI) riguarda l’inaugurazione di una divisione dedicata ai temi di It Governance.

Una nuova Business Unit, sei servizi distinti

Inserita all’interno dell’area It service, il cui fatturato, negli ultimi dieci anni, è passato da uno a oltre 30 milioni di euro, arrivando a cubare oltre il 40% dell’intero business di Npo Sistemi, la nuova Business Unit offrirà sei servizi distinti.

Si parte da un sistema di gestione basato su cruscotti utili a misurare le performance e su strumenti di analisi per governare il successo delle singole organizzazioni che dovranno coinvolgere anche il proprio personale in ottica di It Service Management secondo standard Itil, Cobit e ISO/IEC 20000.

Si passa, poi, a un’area dedicata alla digital transformation dove Npo Sistemi punta a ridisegnare l’offerta tecnologica per i clienti al fine di creare nuove connessioni tra persone, luoghi e cose.

Al Project Management saranno, invece, dedicate due aree ad hoc: una di tipo “classico” (Prince2, PMBOK), l’altra basata su Agile (Lean It, Agile, DevOps), avranno entrambe il compito di realizzare progetti nel pieno rispetto delle esigenze dei clienti e dei parametri imposti dai rispettivi approcci progettuali.

Una quinta area della nuova BU dedicata all’It Governance riguarderà, infine, l’It Sourcing e al suo interno Npo Sistemi metterà a disposizione metodologie e tecniche per la gestione efficace delle aree “supply” e “acquisti” occupandosi della struttura, della creazione e gestione del contratto, così come del coordinamento dei fornitori e dell’eventuale definizione della gestione delle policy su quest’ultimi.

Chiude il quadro della nuova divisione il servizio di Academy che, per integrare il cambiamento continuo nell’organizzazione, si occuperà di formare e supportare professionisti e team di lavoro mediante specifici corsi sia a calendario che personalizzati.

Tra i più recenti temi trattati, non sono mancati GDPR, sicurezza informatica, sviluppo app, MOC Microsoft, Vmware e Cisco.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here