Focus su reti datacenter e campus nell’alleanza Dell-Aerohive

Di fronte a trend, quali il cloud e l’approccio software-defined, che danno vita a scenari It in costante evoluzione, la proposta di Dell guarda ad architetture moderne, a tecnologie aperte e a un’efficienza hyper-scale.
Da qui la proposizione di una soluzione campus cloud-managed che integra e gestisce infrastrutture cablate e wireless messa a punto a quattro mani con Aerohive sulla base della vision del campus One Network di Dell Networking.
La soluzione co-branded, che integra gli switch Dell serie N e gli access point Aerohive HiveManager NG, promette di One Network l’accesso e di fissare nuovi standard per la convergenza di reti wireless e cablate portando la gestione enterprise-class al cloud pubblico e privato.

Un unico punto di contatto per il supporto attivo delle reti

Intenta a semplificare operation, configurazione, monitoraggio e troubleshooting per tutti gli elementi della rete Dell ha, poi, esteso il supporto ProSupport che, grazie alla tecnologia SupportAssist, offre un supporto proattivo e predittivo automatizzato per la prevenzione e risoluzione dei problemi fornendo agli utenti un unico punto di contatto.
A sua volta, Aerohive ha esteso agli switch Dell la gestione cloud enterprise-class utilizzati dai clienti per gestire i suoi access point.

Tra Open Networking e 10G

Intenta a portare avanti lo sviluppo del suo Operating System 10, in ambito Open Networking Dell ha, poi, annunciato nuovi progetti comunitari di Software for Open Networking in the Cloud e di Open Compute Project con Ansible, F5 e Silverpeak e nuove piattaforme in-rack per datacenter ottimizzate per accelerare le implementazioni 10G.
Obiettivo di quest’ultime: sfruttare le più recenti funzionalità offerte dal silicio cavalcando le previsioni degli analisti secondo cui, nei prossimi quattro anni, si verificherà una migrazione significativa verso il 10G poiché i clienti enterprise inizieranno a ridurre le velocità 1G all’interno dei propri datacenter.
A loro volta, progettati per soddisfare esigenze aziendali, mid-size e high-performance computing gli switch S4048T-ON e S6010-ON disponibili a giorni sono ONIE-compliant per assicurare ai clienti cloud e Web 2.0 un ambiente Open Networking con sistemi operativi di terze parti.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here