Focus people-centrico all’It con CommVault Edge

La prova gratuita del software enterprise-class promette accesso e ripristino sicuro dei dati sugli endpoint per i dipendenti mobili senza infrastruttura in più.

Attenta a supportare l’It nel verificare come abilitare la propria forza lavoro mobile a un ripristino sicuro e self-service per favorire la produttività, CommVault ha annunciato un trial gratuito di Edge.

Scaricabile gratuitamente, la soluzione enterprise-class per la protezione, la ricerca e l’accesso ai dati sugli endpoint promette l’accesso degli utenti finali senza richiedere infrastruttura aggiuntiva, dato che tutti i dati vengono salvati nel CommVault Cloud gratuitamente.

In questo modo, il personale può accedere e recuperare i dati aziendali da qualunque dispositivo protetto dal software Simpana, senza ricorrere all’helpdesk e riducendo i rischi per i dipartimenti It, che vedono ottimizzato il proprio controllo.

Con la capacità di scalare per proteggere fino a 25mila client in un unico gruppo, la tecnologia CommVault Edge si candida, inoltre, a soddisfare le esigenze anche delle imprese più grandi e può essere implementata negli ambienti di backup legacy del cliente o quale parte della piattaforma singola Simpana.

Di fatto, l’assunto da cui parte CommVault è che il volume dei dati generati dagli utenti sta mettendo l’It sulla difensiva e limitando la produttività dei dipendenti quando si tratta di accesso e ripristino dei dati sugli endpoint.

Da qui l’idea di proporre il programma CommVault Edge free trial che, con funzionalità di ricerca e anteprima dei documenti per trovare e recuperare velocemente i file aziendali e supporto gratuito per email, è pensato per offrire ai clienti un rimedio immediato a questi problemi, gettando al contempo le basi per una forza lavoro mobile più produttiva e proattiva.

Scaricabile per client Windows e Mac, il software si installa in pochi minuti, mentre app Web e mobili assicurano un accesso protetto e self-service ai dati, considerato “critico” dal 76% delle aziende interpellate da Idg Research Services.
In questo modo, sulla base dei loro ruoli, dipendenti, responsabili legali e della conformità possono cercare in modo intuitivo tra tutti i dati aziendali per soddisfare i requisiti di eDiscovery, legal hold e compliance.

Il tutto in risposta alla popolarità di servizi cloud di terze parti e ad oneri legali che stanno incrementando la pressione sui dipartimenti It relativa a backup, controllo e accesso ai dati endpoint.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here