Fmi: +0,3% il Pil italiano nel 2008

Il Fondo monetario internazionale taglia le stime per il Prodotto interno lordo

Brutte notizie per l’Italia arrivano dal Fondo monetario internazionale che vede nero per l’economia della Penisola.
Il Fondo ha tagliato drasticamente le prospettive di crescita economica italiane per il 2008: l'incremento del Pil non supererà lo 0,3% a fine anno. Il dato è dell'1% inferiore alle stime di ottobre, ma è anche la metà rispetto allo 0,6% che lo stesso Fmi riteneva raggiungibile ancora all'inizio di marzo in un documento riservato.
In calo anche il Pil della zona euro che dall’1,8% stimato a gennatio scende all’1,3%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here