Firewall Fortinet per la rete di Cedecra

Fortinet_FG3240CDecisa a rispondere ai rapidi mutamenti intercorsi negli ultimi anni in termini di accesso a Internet, apertura al Web 2.0 e ai social network, Cedecra Informatica Bancaria ha messo mano alla propria infrastruttura di rete, considerata ormai obsoleta.

Tra gli obiettivi perseguiti, anche quello di rispondere alla crescente esigenza di ricorrere a contenuti multimediali per la formazione e di sfruttare nuovi canali, anche dal punto di vista marketing, con una diversificazione dei profili di accesso alla rete basati su differenti necessità, senza distogliere l’attenzione dalle performance del cluster firewall, non più allineata alle esigenze aziendali.

Da qui la scelta della società di servizi informatici delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia-Romagna e, più in generale, di circa 50 banche sul territorio italiano, di implementare le soluzioni di sicurezza Fortinet.
Con l’ausilio di Vem sistemi, partner attento a favorire una migrazione articolata minimizzando i disservizi, il risultato parla di un incremento delle performance del cluster firewall, ora adeguato agli attuali volumi di traffico, di una maggiore visibilità real time degli eventi e di una migliore visibilità dell’attività di rete riconducibile a ciascun utente.

Il tutto utilizzando apparati di fascia entry-level, acquistabili a prezzi sostenibili anche dalle banche di piccole dimensioni servite da Cedecra, con una tecnologia efficacemente integrata all’interno della piattaforma di servizi Certego, la società del gruppo Vem sistemi specializzata nell’erogazione di servizi di sicurezza It gestita e di contrasto al cybercrime.

In particolare, l’implementazione di un cluster costituito da due apparati FortiGate-3240C in modalità Active-Passive, che operano presso la sede di Bologna, ha permesso di monitorare le anomalie nei flussi di traffico dati, di allertare il cliente in caso di intrusioni o compromissioni dei sistemi e di supportarlo nelle operazioni di gestione di incidenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here