Firefox 4 non è ancora disponibile e già appare la versione 5

Le immagini che sono apparse online non sono però del tutto una sorpresa. Mozilla, infatti, aveva anticipato che entro fine anno voleva arrivare a rilasciare l’edizione 7.0 e quindi deve procedere velocemente per essere in linea con la roadmap prevista.

Nei giorni scorsi avevamo dato notizia dei nuovi piani di
sviluppo di Mozilla relativamente al
progetto Firefox. Come avevamo
evidenziato in questa
pagina
, la società intende rilasciare ben quattro "major release" del browser nel
corso del 2011 arrivando alla settima versione del prodotto entro la fine
dell'anno. Un approccio simile a quello scelto da Google che ha ormai abituato
i suoi utenti ad un "cambio di versione" ogni sei-otto settimane.

L'intento dei vertici di Mozilla di sveltire lo sviluppo di Firefox, ha trovato
immediatamente conferma nelle immagini di Firefox
5.0
che stanno circolando in questi giorni. Mentre la quarta versione del
browser web è ormai alle porte (dovrebbe arrivare, nella sua veste definitiva,
entro la fine di febbraio), i tecnici di Mozilla sono evidentemente già al
lavoro per gettare le basi della successiva versione di Firefox.

Mike Beltzner, responsabile dello sviluppo del browser opensource, due giorni
fa ha dato l'addio a Mozilla rassegnando le sue dimissioni. L'esperto ha
pubblicamente dichiarato di sentire l'esigenza di passare ad "un'azienda della quale non conosce nulla"
precisando che continuerà comunque ad essere vicino al progetto Firefox
assistendo alle sue future evoluzioni. Le indiscrezioni circa le novità
previste per le prossime versioni del browser web targato Mozilla erano
arrivate proprio per bocca dello stesso Beltzner.

Firefox 5.0, secondo quanto
trapelato, potrebbe integrare delle schede legate allo specifico sito web.
"Tab", insomma, che consentiranno l'accesso rapido a funzionalità e
sezioni del sito correntemente visitato.

Tra le innovazioni maggiormente degne di nota, il nuovo gestore degli addon che
diverrebbe capace di bloccare le estensioni installate automaticamente da
applicazioni sviluppate da terze parti. In molti avranno certamente avuto modo
di criticare la prassi seguita da alcuni programmi che, senza visualizzare
alcun messaggio e senza richiedere alcuna conferma all'utente, aggiungono in
Firefox - in modo totalmente arbitrario - nuove estensioni. Tali aggiunte, tra
l'altro, inserite in Firefox utilizzando una modalità poco
"trasparente", spesso appaiono non disinstallabili ma possono essere
semplicemente disabilitate. Il nuovo "addon
manager
" consentirà di gestire adeguatamente queste situazioni. In quest'articolo vi
avevamo presentato alcune informazioni utili per la rimozione delle estensioni
indesiderate da Mozilla Firefox mentre in questa pagina
avevamo spiegato come eliminare i plugin superflui.

"La quinta" di Firefox dovrebbe poi essere foriera di alcune
innovazioni legate al "look" della casella di ricerca. Inoltre, il
servizio "Sync", per la
sincronizzazione di segnalibri, password ed altre informazioni legate alle
attività di "navigazione" potrebbe essere maggiormente
"pubblicizzato".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here