Finalmente il Pentium 4 supporta Sdram e Ddr

La funzionalità resa possibile dal nuovo chipset 845 segna il definitivo tramonto delle Rdram.

In risposta alle richieste dei suoi utenti e dei vendor, ma anche per dare un impulso alla
vendite del Pentium 4 che non stanno esattamente andando come si aspettava,
Intel ha rilasciato il nuovo chipset 845. Questo dispositivo ha una
caratteristica che molti stavano aspettando: consente di
utilizzare le memorie Sdram e Ddr al posto della più costosa
Rdram.
In occasione dell'annuncio, e per evidenziare il tipo di accoglienza
ricevuta dal chipset, Intel ha mostrato 63 motherboard costruite attorno
all'845. Secondo le previsioni del costruttore, il chipset dovrebbe essere in
vendita a parire settembre in una prima versione che supporterà solamente la
Sdram. Una seconda versione in grado di supportare sia Sdram che Ddr dovrebbe
essere disponibile per il primo quadrimestre del 2002.
Oltre al prevedibile
abbassamento dei prezzi delle macchine basate sul nuovo chipset (risultato
ottenuto grazie al più contenuto costo della memoria), i sistemi saranno anche
fisicamente più piccoli diquelli attuali. L'845 ha, infatti, un minor
thermal, ovvero un più
piccolo rivestimento attorno al processore che funge da supporto per il
dissipatore di calore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here