Federdistribuzione esce da Confcommercio-Imprese per l’Italia

L’associazione che riunisce le aziende della distribuzione moderna in Italia dichiara di voler proseguire in un percorso di autonomia.

Federdistribuzione lascia Confcommercio-Imprese per l'Italia. Lo comunica l'associazione in una nota, spiegando che in data 22 dicembre 2011 e' stato comunicato il recesso dalla confederazione.
 
L'associazione, che rappresenta le aziende della distribuzione moderna nei cui punti vendita vengono acquistati il 40% di tutti i prodotti venduti in Italia, pur dichiarandosi disponibile a eventuali collaborazioni future con Confcommercio, dichiara di voler  portare avanti da sola i rapporti con istituzioni, media e clienti, attraverso, spiega il comunicato, una migliore conoscenza e diffusione dei suoi valori e della sua cultura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here