Fatturazione elettronica in vigore fra sei mesi, che fare

Oltre a proporre software e soluzioni all’avanguardia, Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia cura con particolare attenzione i processi di comunicazione di questo importante passo verso la trasformazione digitale italiana.

Siamo arrivati a sei mesi dall primo gennaio 2019, che può essere considerata la data simbolo della modernizzazione del nostro Paese.

L’obbligo della fatturazione elettronica è equiparabile al momento in cui l’intero Paese fa un passo avanti verso la digitalizzazione.

In una recente intervista Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha citato qualche numero che aiuta ad inquadrare molto bene l’ampiezza di questa specifica trasformazione digitale: “L’Osservatorio Fatturazione Elettronica ed eCommerce B2B del Politecnico di Milano ci evidenzia come ogni anno in Italia vengano emesse circa 1,3 miliardi di fatture tra privati. L’Osservatorio segnala poi l’emissione annuale di circa un miliardo di fatture verso i consumatori. La somma fa 2,3 miliardi e credo che il risparmio generato dalla digitalizzazione di una tale massa di documenti sia evidente per tutti”.

La fattura e la parcella sono i documenti contabili più importanti per un’impresa perché su di essi si mantiene l’impianto produttivo del Paese. Dunque molte aziende si stanno già attrezzando per arrivare pronte al traguardo del 1° gennaio 2019 quando la fatturazione elettronica sarà obbligatoria. E con loro si stanno attrezzando anche i professionisti.

Le soluzioni software per la fatturazione elettronica

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha in portafoglio una soluzione specifica, Fattura SMART, una soluzione cloud in grado di risolvere i problemi delle piccole e piccolissime aziende italiane alle prese con la dematerializzazione del processo di fatturazione, invio e conservazione dei documenti contabili.

La fatturazione elettronica, sia attiva che passiva, coinvolgerà tutte le imprese, e anche quelle piccolissime esentate dal ciclo attivo riceveranno elettronicamente fatture in ciclo passivo. Dunque dovranno attrezzarsi.

Fattura SMART consente di accedere ad una soluzione automatizzata ed integrata ai gestionali di contabilità che fa risparmiare tempo e risorse che i professionisti possono dedicare alla consulenza che è il vero valore aggiunto al tessuto imprenditoriale italiano.

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha inoltre ingegnerizzato nuovi moduli di fatturazione elettronica dell’ERP Arca EVOLUTION, che sono invece l’ideale per le PMI.

L’Osservatorio Fatturazione Elettronica valuta tra i 7,5 e gli 11,5 Euro il costo per ogni fattura per un’organizzazione che ne emette più di 3mila all’anno. Dunque la dematerializzazione porterà a ottimi benefici in termini immediatamente verificabili.

I vantaggi più importanti di questa grandissima trasformazione digitale sono ben identificabili con un tangibilissimo risparmio di tempo. Fattura SMART e i moduli di fatturazione di Arca EVOLUTION permettono di diminuire il tempo dedicato alla creazione, invio e archiviazione delle fatture.

I risparmi della fatturazione elettronica

Ovviamente si risparmierà il costo dell’invio fisico e delle spese di stampa dei documenti.

Si risparmierà in spazio fisico, perché l’archiviazione digitale non può nemmeno essere paragonata all’archiviazione fisica.

Anche la sicurezza evidenzia vantaggi: con un software di fatturazione elettronica valido il servizio di archiviazione sarà a norma di legge per 10 anni.

Il sistema di Interscambio che raccoglie e monitora i dati inviati e ricevuti, garantisce un’ottima sicurezza nella gestione di dati sensibili. Sicuramente maggiore del cartaceo.

Passando alla usabilità, le soluzioni Wolters Kluwer Tax & Accounting offrono immediatezza e semplicità d’uso e una fruibilità ovunque e con qualunque supporto.

La rivoluzione della fatturazione elettronica rappresenta anche un vantaggio in termini di riduzioni fiscali rappresentate da agevolazioni e sgravi, da controlli fiscali semplificati e dalla tracciabilità dei movimenti e dei pagamenti.

Ma tutto questo rappresenta anche un enorme sforzo culturale. L’accettazione di un cambiamento è prima di tutto una trasformazione culturale e attitudinale.

Comunicare la fatturazione elettronica

Per favorire l’accettazione Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha imboccato anche la strada della comunicazione multicanale. Informazione tecnica da un lato ma anche informativa e dialogo dall’altra.

Sono stati aperti canali informativi e di dibattito sulle maggiori piattaforme digitali social quali Facebook (professionisti digitali) e LinkedIn.

Le pubblicazioni su questi canali sono davvero frequenti, con buona frequenza si registrano nuovi post, nuove sollecitazioni al dibattito, nuove informative che suscitano grande interesse e alto grado di interazione.

Sorgente continua di notizie e di spunti narrativi ed esplicativi che tendono a chiarire e rendere meno “spaventevole” la grande trasformazione digitale è senz’altro il blog di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.

Il blog per Professionisti Digitali offre “spunti, idee e innovazioni per migliorare il modo di lavorare di Professionisti come te”, in modo collegato al sito internet di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.

Questi vengono poi riverberati ad esempio su Facebook dove il dibattito su soluzioni, idee e innovazioni si accende diventando a volte anche molto acceso.

L’intento di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia è evidente; portare non soltanto chiarezza nell’utilizzo dei software di fatturazione elettronica ma sciogliere dubbi e diffidenze verso un mondo digitale che presto sarà una realtà concreta.

Questo può accadere con un dialogo franco e aperto, a volte anche aspro. Tutte le opzioni comunicative vengono percorse, anche quelle degli incontri itineranti, dove di città in città si spiega la novità rappresentata dalla fatturazione elettronica e di come si possa agevolmente affrontare grazie alle soluzioni di Wolters Kluwer Tax & Accounting.

Utenti e consulenti danno l'esempio

Anche i clienti di Wolters Kluwer Tax & Accounting vengono spontaneamente in aiuto in questa operazione di chiarimento e di spiegazione. Lo Studio Rizzato & Dainese di Padova ha dotato una buona percentuale di suoi clienti di applicativi di fatturazione elettronica Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, proprio perché convinta della efficacia e della semplice usabilità dello strumento digitale.

Lo Studio Bulzoni Sangiorgi di Brisighella (Ravenna) si è organizzato con una task force IT per informare e formare la propria clientela sulla fatturazione elettronica (ma non solo) basandosi proprio sulle soluzioni Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.

La resistenza al cambiamento è normale e naturale. Solo una percentuale bassa di operatori, i più curiosi forse, accettano un tale rivolgimento, quale la digitalizzazione della fattura comporta. Ma è altrettanto certo che a regime il funzionamento della fatturazione elettronica sarà un vantaggio su larga scala e su una fascia di coinvolti ampissima.

Forse dovremmo tutti equiparare la novità digitale ad un nuovo modello di smartphone, che non intimorisce affatto, anzi ci rende vogliosi di possederlo e provarlo. Questo dovrebbe accadere anche con Fattura SMART e i nuovi moduli di fatturazione di Arca EVOLUTION.

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.