Fare gli esami con Exam

E’ ormai una realtà il portale di Enaip e Wavenet contente un archivio di domande già pronte da sottoporre a studenti e personale per valutare la loro preparazione.

Il portale www.exam.it è stato presentato in un convegno a Pasiano di
Prato in provincia di Udine il 10 dicembre scorso. Il progetto, nato dalla
partnership tra Enaip F.V.G., realtà leader nella formazione, e Wavenet, azienda
leader nella progettazione di servizi web, permette di poter creare e testare
direttamente questionari o test a livello professionale tramite il Web.
Questa iniziativa è nata per rispondere alle necessità di docenti e formatori aziendali di utilizzare, tramite un archivio, domande e questionari via Internet già esistenti. Le scuole e le aziende infatti  potranno consultare un database di domande e test da sottoporre ai propri studenti o dipendenti per verificare la loro preparazione o capacità.
Le domande sono personalizzabili, importabili e condivisibili creando gruppi o classi a piacere e le risposte saranno ricevute automaticamente tramite report individuali basati su criteri docimologici.

Durante il convegno Francesco Pira, docente all'Università degli Studi di Udine, ha affermato che questo progetto si presenta come strumento utile in grado di creare reale interazione e di trovare immediata applicabilità recuperando il valore principale di Internet. Inoltre
Adriano Luci, vicepresidente vicario dell'Assindustria provinciale, ha sottolineato la necessità per le aziende italiane di investire nelle nuove tecnologie guardandole, non come costo da sostenere, ma come strategia competitiva necessaria per la progressiva affermazione sul mercato delle nostre aziende.
L'impegno per questo progetto si è rafforzato
anche dopo i dati di una ricerca Assinform dalla quale risulta che la
regione a nord-est meno impegnata nelle tlc è proprio il Fiuli Venezia Giulia.
Da questa regione infatti si vuole espandere la tecnologia Exam alle altre
regioni italiane e a breve termine anche ad altri Paesi e in diverse
lingue. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here