Facebook e Microsoft finanziano i cavi sottomarini transoceanici

Si chiama Marea e sarà il cavo sottomarino di maggiore capacità finora posato attraverso l’Oceano Atlantico.
Lo poseranno in partnership Microsoft e Facebook.
Il cavo connetterà la Virginia a Bilbao, avrà una capacità di 160 terabit al secondo e di fatto attraverserà un tratto di 4.100 miglia.
La posa e la gestione è stata affidata a Telxius, la società che segue la parte infrastrutturale per la spagnola Telefonica e sempre a Telxius sono affidate sia le attività di gestione, sia quelle di ulteriore espansione dall’Europa all’Afriaca, al Medio Oriente fino all’Asia.
La realizzazione dovrebbe iniziare nel mese di agosto e i lavori dovrebbero essere completati entro il mese di ottobre del 2017.

Sia per Microsoft sia per Facebook questa realizzazione è strategica per poter dare il giusto supporto infrastrutturale ai loro servizi cloud e nel contempo rappresenta un punto di svolta, dal momento che è più facile che le società che erogano questo tipo di servizi si appoggino a infrastrutture esistenti, piuttosto che finanziare una realizzazione ex novo.
Tra i big, lo aveva già fatto Google che da tempo ha investito in due cavi sottomarini che partono dagli Stati Uniti e collegano al Giappone, al Sud America e ad altre parti del continente asiatico.

Una mappa completa e aggiornata dei cavi esistenti, si trova a questo indirizzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

Rispondi a Deep Text: Facebook spinge oltre il machine learning | 01net Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here