Facebook compie dieci anni e Zuckerberg lo celebra così

Un anniversario che è anche occasione per fare il punto sui traguardi raggiunti. Naturalmente attraverso un post.

Non poteva che celebrarlo così, con un post sul suo profile persona.
Oggi, 4 febbraio, ricorre il decimo anniversario della nascita di Facebook e il suo fondatore e Ceo, Mark Zuckerberg, ha affidato a un post il suo ringraziamento pubblico: ”E’ stato finora un percorso entusiasmante - ha scritto - e sono grato di farvi parte. […] Spesso mi si chiede se avessi previsto che Facebook potesse raggiungere una tale portata. Assolutamente no. […] Quando penso agli ultimi dieci anni mi chiedo: perché siamo stati noi a fare questo? Eravamo solo studenti. Avevamo poche risorse rispetto alle grandi aziende. Se si fossero focalizzate su questo problema (la necessità di connettersi gli uni agli altri ndr) avrebbero potuto farlo loro. E l’unica risposta cui posso pensare è che a noi interessava di più. E così, mentre qualcuno dubitava che connettere il mondo fosse effettivamente importante, noi lo stavamo facendo. Mentre altri dubitavano che sarebbe stato sostenibile, voi stavate già creando connessioni durature”.
Zuckerberg prosegue sottolineando che ciò che sta più a cuore sono i prossimi dieci anni.
Se nella sua prima decade Facebook ha pensato a lanciare la rete, ”ora abbiamo le risorse per aiutare le persone nel mondo a risolvere problemi più grandi e più importanti”.
In primis riuscire a connettere i due terzi della popolazione mondiale che ancora non ha accesso a Internet.

Dalla condivisione delle proprie vite alla risoluzione dei problemi e alla risposta alle grandi domande, sembra essere il passaggio ideale per Zuckerberg, che sembra ben consapevole di quanto ha costruito: sono più di 1,2 miliardi gli utenti che vi accedono almeno una volta al mese, da qualunque tipologia di dispositivo.
Gli altri numeri sono da capogiro: quasi 202 miliardi i collegamenti tra amici, 7.800 i miliardi di messaggi privati inviati, 400 miliardi le foto condivise, 6 miliardi i like scambiati quotidianamente.
Il mondo delle imprese è sempre più presente tra le pagine del social network e sono 25 milioni le pagine delle Pmi aperte.
Dal punto di vista delle novità, l’ultima è proprio di questi giorni e riguarda il lancio di Paper, applicazione mobile per la consultazione delle news.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here