Facebook apre i contenuti degli utenti agli sviluppatori

Previo consenso degli utenti, per sviluppare nuove applicazioni.

Facebook è pronta a una nuova svolta, consentendo l'accesso alle informazioni caricate dagli utenti (previa loro autorizzazione) a terze parti e sviluppatori.

L'obiettivo è consentire loro di sviluppare nuove applicazioni che accedano, a seconda dei casi, ai contenuti video, alle foto, alle note e ai commenti inseriti dagli utenti.
Si tratterà di una opportunità gratuita, il cui successo dipenderà in gran parte dal consenso degli utenti.

In effetti, proprio il rispetto della privacy e della titolarità dei contenuti è uno dei temi forti in discussione nella comunità degli oltre 200 milioni di utenti di Facebook, in particolar modo da quando, lo scorso mese di febbraio, la società aveva modificato i termini di uso, avocando a sè diritti di utilizzo "perpetui, irrevocabili, non esclusivi e trasferibili".
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here