Evoluzioni per la sicurezza in chiave Pki

Una fusione passata in sordina e snobbata dai principali partecipanti al settore della sicurezza industriale, ha smentito tutti producendo risultati di rilievo a tempi di record. Dopo aver concluso la propria fusione con CyberTrust solo il mese scorso, …

Una fusione passata in sordina e snobbata dai principali partecipanti
al settore della sicurezza industriale, ha smentito tutti producendo
risultati di rilievo a tempi di record. Dopo aver concluso la propria
fusione con CyberTrust solo il mese scorso, Baltimore Technologies,
la scorsa settimana, ha lanciato Unicert Option, una combinazione Pki
(infrastruttura a chiave pubblica) di software e servizi. Baltimore
ha intenzione di affiancare un modello application service provider a
Unicert Option per combinare il proprio software Pki con una varietà
di servizi hosting e di integrazione acquisiti da Cybertrust.
Securant, di S. Francisco, ha pianificato di distribuire entro questa
settimana, il software per il controllo di accesso Creartrust 4.0,
che consente di definire a quali informazioni gli utenti possono
avere accesso, dopo essere stati autenticati. La versione 4.0 include
un proxy server che fornisce un server per il controllo degli accessi
a numerose piattaforme. Il prezzo per la suite parte da 20 dollari
per utente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here