Event driven computing per fare innovazione

Dal cloud all’economicità dell’It, passando per gli smartphone. L’interpretazione di Giles Nelson, Cto Emea di Progress Software.

Sul finire dello scorso anno Progress Software ha preso posizione sulle tendenze che avrebbero animato l'It per il business nel 2010. Lo ha fatto sulla scorta di sentiment raccolti presso i propri utenti e sulle proprie iniziative di ricerca e sviluppo.

Ne è emerso un quadro un cui le esigenze di controllo del business in tempo reale dovranno intersecarsi con un sempre più diffuso modello cloud e con una funzione It alle prese con la gestione economica degli investimenti.

Quello del computing, per Progress, è un mondo che cambia per via di sé stesso, ossia delle proprie evoluzioni tecnologiche, e per via di un'innovazione spinta dalle pressioni sui costi di natura economica.

Abbiamo quindi chiesto a Giles Nelson, Cto Emea di Progress Software, alcune puntualizzazioni in merito alle deduzioni espresse dalla società.

Asserite che il controllo del business in tempo reale diventerà una
 necessità, e lo fate sulla scorta di un'indagine che attribuisce alle
 comunicazioni che arrivano dai clienti lo stimolo principale per valutarne l'andamento. Puntare sulle analisi real time non rischia di 
depauperare il fondamento del Crm?


Il Crm comprende molte tecnologie e approcci differenti. Dalla nostra ricerca abbiamo appreso che molte aziende, troppe, hanno fatto affidamento sul riscontro dei propri clienti invece di individuare, agire e prevenire azioni in prima istanza. Oggi è diventato fondamentale poter monitorare gli eventi di business nel momento stesso in cui si manifestano così da poter reagire a questi prontamente. In questo modo, problematiche che riguardano i clienti possono essere rilevate immediatamente.

Che definizione date dell'Event driven computing? Cosa è 
realmente e come lo si costruisce? Dove si piazzano nell'infrastruttura It e
 di business i "sensori" per far diventare un "event" un motore di 
cambiamento?


L'Event driven computing è un software che produce, rileva e reagisce agli eventi. Un evento rappresenta un cambiamento nello status di un sistema aziendale, come un ordine emesso da un cliente, un ritardo riscontrato in un processo, un affare svoltosi in borsa, una telefonata inizializzata su un network telco, una nave arrivata in porto. Gli esempi sono infiniti. L'aspetto fondamentale degli eventi è che altri sistemi vengono notificati quando questi avvengono. Non hai bisogno di chiedere: piuttosto, vieni informato. Ciò significa che i sistemi che si avvalgono degli eventi sono più reattivi.

Siete sicuri che il cloud sarà un fenomeno sicuro? Ossia, i 
problemi relativi alla sicurezza sul cloud risultano essere il principale
 ostacolo alla sua adozione. Saranno superati? Se si, come?

Senza dubbio, la sicurezza è tra le maggiori preoccupazioni per gli utenti cloud. Per alcuni, poter usufruire di dati internamente alla propria azienda e network, rappresenterà sempre una necessità. Attualmente, la sicurezza in ambito cloud computing può rivelarsi piuttosto complessa, ma è possibile e soprattutto risulta essere sufficiente per la maggior parte delle informazioni business.

Quanto, quando e con quali forme gli smartphone diventeranno la 
piattaforma principale del business?

Già oggi gli smartphone sono un'importante piattaforma di business. Anche i BlackBerry e gli iPhone sono utilizzati in larga scala in azienda. Sono certo che anche i dispositivi mobili basati su Android, saranno largamente diffusi. Grazie a una connettività always-on, interfacce utenti rich e molteplici applicazioni a disposizione, è diventato possibile effettuare del vero business solo con uno smartphone.

Dite che i Cio dovranno giustificare gli investimenti. Non è già cosi?
 Esistono, allora, nuovi metodi speciali per calcolare il Roi dell'It?

Troppi Cio non devono giustificare o non possono giustificare gli investimenti It. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di innovazione, invece che nel caso delle decisioni quotidiane, come l'acquisto di un nuovo set di server. L'It è troppo spesso considerato come un costo e non un investimento. Assumendo un ruolo sempre più strategico e più focalizzato sul business, i Cio saranno ancora più importanti per le aziende in quanto potranno avvalersi di una vision concreta volta a lanciare le proprie organizzazioni in nuovi mercati, così da diventare più competitive e gestire al meglio i propri clienti.

A tutte queste tematiche, Progress, come e con cosa risponde?

La piattaforma Progress Apama Business Event Processing (Bep) garantisce una reale efficacia operativa, permettendo una visione in real-time della situazione di business. Con Apama è possibile tenere sempre sotto controllo gli eventi aziendali. Tale visibilità assicura uno svolgimento lineare delle attività, prevenendo fattori che possano danneggiarle e comprometterne il risultato finale. Inoltre, la piattaforma permette di identificare nuove opportunità di business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here