Esprinet My Way: il Web diventa personal

A colloquio con Gabriele Cunio, Chief Web & Datawarehouse Officer in Esprinet, sulla nuova declinazione del Web. Molto personale.

Chi negli anni ha seguito la storia e l'evoluzione di Esprinet, fin da quando l'idea di una fusione tra le storiche Celo, Comprel e Micromax era forse solo un abbozzo, sa che nel Web l'azienda ci ha sempre creduto.
Ci ha creduto anche quando la presenza su Internet, per un distributore, si limitava al listino, alle schede prodotto, agli albori senza interazione con il magazzino e con la gestione degli ordini.
A maggior ragione, dunque, Esprinet ci crede oggi, che il Web è ormai declinato nella forma 2.0.

Spiega Gabriele Cunio, Chief Web & Datawarehouse Officer della società: "Ogni mese 25.200 clienti utilizzano i nostri strumenti Web e il 90% dell'ordinato passa dal sito. E' evidente che il sito è più che mai uno strumento di lavoro sia per noi sia per i nostri partner. Per questo abbiamo ritenuto importante dare allo strumento una veste nuova, che rispondesse a nuove abitudini e nuove modalità comunicative".

L'evoluzione del Web di Esprinet nasce con il contributo degli stessi clienti, che hanno chiesto alla società di introdurre una serie di novità in termini di personalizzazione dei servizi.

"L'evoluzione che abbiamo pensato per i nostri clienti - prosegue Cunio - si gioca su cinque assi: My Way, My Margin, Sales Reminder, il Volantino Peronalizzato e la Webmail editabile. Il primo ha a che fare prettamente con il concetto di usabilità, mentre gli altri sono veri e propri strumenti di vendita".

Con l'etichetta MyWay, Esprinet indica la possibilità per il dealer di personalizare viste e visite, utilizzando una serie di funzioni settabili a seconda delle esigenze.

"La personalizzazione arriva fino al livello del singolo utente. Si possono settare, per ciascuna categoria merceologica, tra i 60 e i 70 parametri, così che ciascun utente, all'interno della struttura di ciascun dealer, abbia il versioning della pagina che meglio si adatta al suo tipo di lavoro o funzione".

Come ben suggerisce il nome, My Margin è uno strumento che consente al dealer di effettuare il setup dei margini, così da poter consultare il sito e le schde prodotti direttamente insieme al cliente finale, mostrandogli il prezzo a lui riservato.

"Utile è poi Sales Reminder, che consente di fissare degli alert per generare vendite ricorrenti. In questo caso si parla soprattutto di add on, di consumabili, di rinnovo licenze. Il dealer fissa le scadenze alle quali intende sollecitare il proprio cliente al riacquisto dei materiali di consumo o al rinnovo di licenze in scadenza".

Personalizzabili sono poi gli ultimi due strumenti di vendita: il volantino, che il dealer può creare in base alle sue esigenze di promozione e che può successivamente inviare utilizzando il Webb Mailing personalizzato, per dar vita a campagne di marketing ad hoc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here