Esprinet e Ingram premiati a Distree Xxl

All’ultima edizione dell’evento hanno partecipato 800 top manager di aziende distributrici, vendor e, per la prima volta, dei principali rivenditori online. Ingram Micro eletto distributore Emea dell’anno ed Esprinet miglior distributore del Sud Europa.

Risultati positivi per l'edizione 2010 di Distree Xxl, l'evento indipendente dedicato al canale per l'area Emea che si è svolto a Monte Carlo, dall'8 all'11 febbraio scorsi e che ha visto la partecipazione di oltre 800 responsabili di aziende, inclusi produttori, distributori e, per la prima volta, rivenditori online.

Quest'anno sono stati 325 i manager dei più importanti distributori, provenienti da 65 paesi, che hanno avuto modo di incontrare circa 130 vendor internazionali (tra questi, 40 hanno preso parte all'evento per la prima volta). Mentre sono stati oltre 4.000 gli incontri one-on-one fissati ancor prima dell'inizio della manifestazione, tramite la piattaforma di pianificazione Web di Distree Events e attraverso l'intervento di agenzie locali. A questi si sono aggiunte altre diverse migliaia di appuntamenti organizzati nel corso dell'evento stesso.

Ingram Micro e Microsoft hanno dominato la seconda edizione dell'Emea Channel Academy: 2010 Awards. La società di Redmond è stata eletta Vendor EMEA dell'Anno - categoria Accessories e Vendor EMEA dell'Anno - categoria Software, mentre a Ingram Micro è stato assegnato il premio Iniziativa dell'Anno - Distributori EMEA, il riconoscimento per le iniziative di Canale, ed è stata anche insignita del premio Distributore Africano dell'Anno.

I criteri per l'assegnazione di tali premi hanno preso in considerazione molteplici fattori, quali la capacità di coinvolgimento dei partner, la strategia di canale, le politiche commerciali, la gestione del magazzino, la capacità d'innovazione, il potenziale di margine, la gestione del canale e i programmi per i partner.

Tra i premiati anche Esprinet, che i vendor hanno eletto miglior distributore Sud Europa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here