Esprinet aumenta l’utile del 35%

I dati finali del trimestre indicano una crescita del 24% del fatturato

Esprinet conferma i risultati del preconsuntivo e annuncia per il primo trimestre di quest'anno un utile ante imposte di 10,13 milioni di euro, in crescita del 35,3% rispetto allo stesso periodo del 2003.
Questi i risultati del periodo: i ricavi totali sono pari a 394,3 milioni di euro, con una crescita del +24,1% sul primo trimestre 2003.
Il risultato operativo lordo (Ebitda) è salito a 14,18 milioni di euro, con un incremento di 3,42 milioni di euro rispetto al precedente esercizio (+31,8%) ed un incidenza percentuale sulle vendite che passa dal 3,38% al 3,60%.
Il risultato operativo (Ebit) si è incrementato del 31,6% a 12,48 milioni di euro, pari al 3,16% sul fatturato rispetto al precedente 2,98%.
Il risultato della gestione ordinaria è salito del 32,2% a 10,28 milioni di euro.
Il risultato ante imposte di competenza si è attestato a 10,13 milioni di euro, con una crescita del +35,3%.
La posizione finanziaria netta del Gruppo al 31 marzo 2004 presenta un indebitamento pari a 76,66 milioni di euro, in miglioramento di 1,41 milioni di euro rispetto ai 78,07 milioni di euro del 31 dicembre 2003 e di 31,15 milioni di euro rispetto ai 107,81 milioni di euro al 31 marzo 2003.
“Al miglioramento della posizione finanziaria netta rispetto al saldo finale al 31 dicembre 2003 - precisa la società - hanno positivamente contribuito i flussi di autofinanziamento derivanti dalla gestione reddituale, che hanno consentito di assorbire gli incrementi di capitale circolante (+10,20 milioni di euro) e le spese per investimenti (462mila euro) senza incidere sul ricorso al debito bancario.
Nonostante la forte crescita dei volumi di attività, il livello del capitale circolante operativo netto presenta un significativo miglioramento rispetto al 31 marzo 2003 (-7,1 milioni di euro)”
.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome