Esa Software monopolista del software romagnolo

La società riminese ha acquisito C House, software house vicina di casa specializzata nell’Erp. Ancora sconosciuti i dettagli dell’operazione, che sarà ufficializzata martedì.

Scherzando, si potrebbe definirlo il nuovo monopolista riminese. Si tratta di Esa Software, azienda specializzata in Erp e prodotti gestionali, che, con una mossa a sorpresa, ha acquisito C House, altra realtà della stessa zona, anch'essa operante più o meno sullo stesso fronte. Fondata nel 1990, C House è, infatti, una software house, che offre un prodotto Erp indipendente dalla piattaforme hardware e dal sistema operativo, scritto completamente con un ambiente di sviluppo proprietario. La società ha in organico 50 collaboratori (con un incremento di personale del 100% negli ultimi due anni) ed oltre alla sede di Rimini, ha aperto filiali a Roma, Padova e Milano.

Non si hanno molti dettagli sui termini dell'operazione, che sarà annunciata ufficialmente solo martedì prossimo. Per Esa Software si tratta di un rafforzamento non indifferente, che dovrebbe servire a migliorare soprattutto l'immagine che l'azienda ha verso le imprese medio-grandi. La società riminese, infatti, sta da tempo perseguendo una strategia di espansione verso quest'area, in particolare con la soluzione Erp "media" Exploit e con il gestionale Web-based e/tre, dopo aver fatto fortuna per anni soprattutto nel mondo della piccola impresa e dei professionisti, con pacchetti gestionali specifici e una capillare rete commerciale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here