eReader: il boom nel 2010

Lo sostiene Gartner, che parla di decollo questo Natale. Ma i nodi da sciogliere non mancano. In primis il prezzo.

Sarà il Natale degli eReader. Ne è convinta Gartner, che in una nota diffusa nella giornata di ieri sottolinea come la stagione natalizia 2009 dovrebbe segnare il momento del vero cambiamento nel mercato, grazie anche all'arrivo di nuovi dispositivi e player sulla scena.
Ciò non toglie che, sempre secondo la società di analisi, il vero boom arriverà nel 2010, con una sorta di e-reader mania a caratterizzare la stagione natalizia del prossimo anno.

Per quanto riguarda questo 2009, le novità più evidenti sono rappresentate dall'arrivo dei nuovi lettori di Barnes & Noble e dal rilascio dei nuovi modelli da parte di Sony: per l'utente questo significa avere maggiore scelta e, in prospettiva, maggiori servizi.

Il mercato, sempre nella visione di Gartner, finirà per orientarsi su due direttrici principali: da un lato i dispositivi cosiddetti “single purpose”, come Kindle o Sony Reader, e gli smartphone. In particolare, per quanto riguarda questi ultimi, Gartner è convinta che se da un lato è prematuro parlare di un loro ruolo rilevante sul mercato degli ebook, nondimeno fanno già parte delle strategie digitali degli editori. E nulla esclude che su alcune piattaforme - Android in primis - la migrazione delle applicazioni dedicate al mondo dei libri, con l'obiettivo di adattarle ai diversi form factor, sia molto vicina.

Ma perché questo processo evolutivo arrivi a compimento ci sono ancora alcuni ostacoli da superare, sia sul fronte dei canali e delle politiche commerciali, sia sul fronte della propensione di autori ed editori. E per un Dan Brown che autorizza la versione digitale del suo ultimo romanzo, Grisham e J.K Rowlings resistono: i loro libri non sono disponibili in formato elettronico.

Non trascurabile è poi la questione prezzo. Attualmente l'entry point è fissato a 199 dollari, ma bisognerà scendere al di sotto della soglia critica dei 100 dollari per fare degli e-reader dei veri prodotti consumer.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here