Eracom vara la filiale italiana

La filiale italiana nasce a seguito della fusione, avvenuta nel 2001, fra Eracom e gruppo svizzero Theissen Security System, presente nel nostro Paese con la filiale Theissen Italia.

Il mercato italiano della sicurezza informatica si arricchisce di un nuovo protagonista, l'australiana Eracom. Attiva da 20 anni e presente con filiali e distributori a livello mondiale, la società è specializzata nello sviluppo di tecnologie crittografiche hardware e software. La filiale italiana nasce a seguito della fusione, avvenuta nel 2001, fra Eracom e gruppo svizzero Theissen Security System, presente nel nostro Paese con la filiale Theissen Italia. A guidare il nuovo ufficio è stato chiamato Claudio Nessi, che ha fatto sapere che l'azienda sta avviando le procedure per la quotazione in una Borsa europea non precisata, e che, pertanto, in questa fase, non è possibile rilasciare informazioni finanziarie.

La gamma di prodotti commercializzati comprende moduli hardware per la sicurezza delle transazioni bancarie, adattatori crittografici intelligenti, soluzioni software per la crittografia dei dati e degli hard disk, applicazioni e API che consentono lo sviluppo di applicazioni. La vendita avviene attraverso due distributori (Allasso e Icos) e cinque rivenditori (Apis Software, CgWeb, Innovery, Intesi Group e Iriscube).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here