Epicentric, Documentum e Bowstreet semplificano l’integrazione delle applicazioni nei portali

Dagli specialisti del settore, ancora poco presenti in Italia, arrivano novità che potrebbero risvegliare l’interesse degli utenti.

I portali enterprise hanno attirato i maggiori attori del mercato It con la lusinga degli accessi semplificati alle risorse più disparate, ma il costo e il tempo associati all'integrazione delle applicazioni nei portal framework può destare sorprese poco gradite. Il portal software vendor Epicentric e la società di content management Documentum hanno presentato degli strumenti dedicati proprio a facilitare i processi di costruzione delle applicazioni nei portali. Nel frattempo Bowstreet, una società dedicata elle infrastrutture, introdurrà ampliamenti al proprio portale dedicati a organizzare la creazione di funzioni personalizzate.

Tornando a Epicentric, la società ha realizzato Epicentric Foundation Builder, progettato per permettere agli utenti meno tecnici di costruire e condividere le applicazioni con un portale. Il toolkit consiste di wizard basati su browser che guidano l'utente attraverso la costruzione e la condivisione delle applicazioni nel portale processo, questo, che richiede solitamente la programmazione di uno specialista It. Epicentric Foundation Builder integrato col portale di Epicentric, Foundation Server, permette agli utenti di automatizzare e personalizzare i propri processi di business.

Documentum, indirizzata anch'essa all'integrazione dei portali, rilascerà il Portal Integration Pack, che permette una rapida aggregazione di capacità Cm nei portali dei vendor più disparati, quali Bea, Atg, Citrix Systems, Epicentric e Plumtree. L'Integration Pack copre le comuni funzioni Cm inclusa la ricerca, il contributo ai contenuti, la traccia dei contenuti favoriti e l'automazione del workflow. Dal canto proprio, Bowstreet ha lanciato la versione 2.5 del software Portal Automator, con moduli potenziati o capacità di creazione delle applicazioni. I nuovi strumenti possono essere usati con lo strumento Factory Designer (sempre di Bowstreet) per la creazione dei modelli personalizzati nel portale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here