Enti di tutela

AltroconsumoIl “Comitato Difesa Consumatori”, con il patrocinio della Commissione Europea, ha creato un marchio per la certificazione della sicurezza dei siti di vendita on line. Tale marchio, Web Trader, sarà assegnato solo a quei siti che abbiano ade …

Altroconsumo
Il "Comitato Difesa Consumatori", con il patrocinio della Commissione Europea, ha creato un marchio per la certificazione della sicurezza dei siti di vendita on line. Tale marchio, Web Trader, sarà assegnato solo a quei siti che abbiano aderito al Codice di Condotta. Quest'ultimo impegna il venditore a fornire informazioni chiare e dettagliate, a concedere almeno 10 giorni per esercitare il diritto di recesso, a rilasciare fatture chiare, a garantire la privacy, a proteggere i minori e ad utilizzare procedure di pagamento sicure. Il sito contiene i link ad altre organizzazioni internazionali che hanno aderito al progetto.

Associazione Consumatori Italiani Internet

Benché attraverso un sito caratterizzato da una grafica povera e ancora poco curata, l'Associazione Consumatori Italiani Internet (ASCII) si propone come ente intermediario tra gli utenti e i garanti della privacy e della concorrenza. Accanto a questo servizio di consulenza/intermediazione, ASCII si fa promotrice di una serie di iniziative a tutela dei navigatori on line. L'iniziativa ANTISPAM è la più recente e vuole proteggere gli utenti della rete dalla pubblicità indesiderata. Il sito contiene inoltre indicazioni sui convegni organizzati e una serie di articoli scritti dai soci.

Center for Democracy and Technology

Un sito che si propone di combattere gli abusi e le violazioni dei diritti alla privacy da parte di soggetti sia pubblici sia privati. A differenza di altri siti, non si limita a documentare la situazione, ma richiede ai visitatori un intervento a difesa dei propri diritti. Sono presenti inoltre utili link ad altri siti web su diverse tematiche tra cui l'autenticazione digitale, la legislazione, le pubblicazioni sui diritti e le regolamentazioni.

Codacons
Il Codacons - Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori - è un'associazione di volontariato nata nel 1986 che persegue esclusivamente obiettivi di solidarietà sociale. Da allora, attraverso le sue molteplici iniziative e la sua articolata organizzazione, il Codacons è giunto ad essere una delle più importanti associazioni consumeriste. All'interno del sito è presente, oltre ad informazioni sulle numerose attività svolte, anche una sezione dedicata all'e-commerce, che illustra le caratteristiche del sistema di certificazione dei siti web elaborato dall'associazione.

Common Cause

Common Cause è un'associazione statunitense che lotta contro la diffusione dell'illegalità nell'attività governativa e a difesa dei diritti umani. Il sito web illustra la sua storia e le sue molteplici attività, che non riguardano in modo specifico Internet, ma che la ricomprendono come ambito in cui gli interessi privati di alcune parti possono condurre a ledere i diritti della comunità.

Consumer World
Consumer World ha realizzato in questo sito un'utile fonte informativa per quanti si apprestino ad acquistare un prodotto o un servizio. Infatti è possibile accedere gratuitamente a ricerche di miglior prezzo, confronti, test riguardanti qualsiasi bene materiale e non (automobili, viaggi, carte di credito). Rinnovato recentemente, il sito consente di collegarsi a molte risorse presenti in Internet tra le quali CompareNet e Better Business Bureau. Sono anche disponibili servizi di commento sulle principali aziende statunitensi ed articoli sulle tematiche trattate nel sito.

Consumers International

Consumers International è un'organizzazione indipendente di tipo no profit, creata nel 1960. Consumers International aiuta, collega e rappresenta gruppi di consumatori e agenzie in tutto il mondo. Ne fanno parte 260 organizzazioni in almeno 120 paesi. Il sito è stato sviluppato in modo tale da rappresentare un punto di incontro e un'importante fonte informativa sia per le associazioni sia per i singoli individui impegnati a difendere e a promuovere i diritti dei consumatori. La frequenza di aggiornamento è sufficientemente elevata ed è presente anche una sezione dedicata ai problemi con il commercio elettronico.

Electronic Frontier Foundation
Un sito che si propone di "proteggere i diritti e promuovere la libertà nella frontiera elettronica". I paladini della libertà di espressione e della difesa della privacy on line. Il sito presenta delle sottosezioni in cui vengono spiegati i progetti in cui è impegnata EFF (comunità utenti, Radio EFF, iniziative di protesta).

Federal Trade Commission

Nel sito della Commissione Federale sul Commercio statunitense, insieme ad una serie di documenti riguardanti il commercio elettronico, il navigatore può trovare un modulo per informare la FTC del comportamento scorretto di un'azienda o di un'organizzazione. Benché la FTC non possa risolvere i problemi di ogni singolo consumatore essa potrà attivarsi nel caso ci siano elementi di violazione della legge. Nel sito è anche presente una sezione dedicata alla privacy nella quale sono raccolti documenti, report e testimonianze.

Garante per la protezione dei dati
personali


Il Garante è preposto dalla legge n. 675/1996 ad assicurare il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone rispetto al trattamento dei dati di carattere personale. Nel sito vengono ampiamente approfonditi i suoi compiti, tra i quali: controllare se i trattamenti di dati personali effettuati da soggetti pubblici e privati viene svolto in conformità alle disposizioni della legge; vietare, in tutto o in parte, il trattamento dei dati o disporne il blocco quando vi è il concreto rischio del verificarsi di un pregiudizio rilevante per uno o più interessanti; segnalare al Governo l'opportunità di adottare provvedimenti normativi richiesti dall'evoluzione del settore; curare la conoscenza tra il pubblico delle norme che regolano la materia e delle relative finalità. Il sito rappresenta dunque un'importante fonte informativa su queste tematiche che vengono opportunamente affrontate nelle diverse sottosezioni.

Interlex

Interlex è la rivista italiana on line che si occupa di diritto applicato al campo della tecnologia e dell'informazione. Non si tratta di un sito di difesa vera e propria della riservatezza degli utenti di Internet, quanto piuttosto di un sito di tipo giuridico, che riporta e commenta il dettato legislativo su questi argomenti. Il sito è suddiviso in tre sezioni: la prima fa riferimento alla disciplina giuridica; la seconda è dedicata all'approfondimento di tematiche attuali sulle quali si concentra il dibattito sociale e politico; infine la terza sezione è dedicata a pubblicazioni inerenti argomenti correlati al diritto, alla tecnologia e all'informazione, tra i quali la firma digitale, l'e-commerce, il rapporto tra Internet e stampa, il diritto d'autore.

Junkbusters
Internet Junkbuster è un software a disposizione dei consumatori di tutto il mondo che rientra tra le iniziative a tutela della privacy. Il software rimuove i banner pubblicitari non desiderati e i cookie mentre si naviga sul web. Lo scopo è ridurre e alla fine eliminare la posta indesiderata, le chiamate dei venditori a distanza, l'e-mail “spazzatura” e tutte le altre forme di vendita diretta che non si desidera ricevere. Inoltre sono fornite informazioni gratuite sulle leggi che limitano le sollecitazioni dei venditori diretti e informazioni sui passi che il consumatore può compiere per diminuire la posta inutile e le chiamate dei venditori.

National Consumers League

La National Consumers League è un'associazione statunitense che si propone di proteggere e promuovere gli interessi economici e sociali dei consumatori americani attraverso la formazione, la ricerca, la scienza, le pubblicazioni ed il coinvolgimento del settore pubblico e privato. Tra le varie attività in cui è impegnata l'associazione (organizzazione di convegni, pubblicazioni, sponsorizzazioni) è importante sottolineare il monitoraggio del web tramite Internet Fraud Watch, creato nel 1996 anche grazie ai fondi messi a disposizione da Master Card International. Internet Fraud Watch ha consentito all'associazione di ampliare i suoi servizi per aiutare i consumatori a distinguere tra promozioni legittime e fraudolente nel canale Internet e inviare denunce di frodi sospette alle appropriate autorità di vigilanza.

Privacy International
È il sito dell'omonima associazione, nata nel 1990 per difendere i diritti umani nella loro espressione di privacy e diritto alla riservatezza. Oltre a documenti di vario tipo, nel sito sono anche forniti calendari di conferenze sul tema e "premi" (ad esempio il premio "Grande Fratello") alle organizzazioni che nel mondo hanno leso i diritti alla privacy.

The Electronic Privacy
Information Center


Un sito semplice ed essenziale, ricco di documentazione sulla tutela della privacy in svariati campi, tra cui Internet. Contiene notizie, libri e la possibilità di iscriversi ad una newsletter di aggiornamento sull'argomento.

Unione Nazionale
Consumatori


Oltre ad occuparsi di tutte le tematiche
riguardanti la sicurezza dei consumatori (tra cui anche Internet e il commercio
elettronico), l'Unione Nazionale Consumatori pubblica un quotidiano di
informazione sui problemi del consumo e dei consumatori. A questa attività
informativa associa quella del suo sito web, in cui i consumatori sono invitati
a rivolgersi all'associazione non solo per mandare i propri suggerimenti, ma
anche per chiedere pareri e consulenze o per formulare reclami quando i loro
diritti non siano stati riconosciuti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here