Emc riduce il personale del 4%

In base ai piani della società, il personale sarà ridotto del 4%, 1.100 posti di lavoro in meno. L’operazione costerà 21,8 milioni di dollari, 1 cent per azione.

Punta a ridurre i costi operativi, rispondendo efficacemente all'attuale rallentamento dell'economia americana, la ristrutturazione di Emc annunciata in questi giorni. In base ai piani della società, il personale sarà ridotto del 4%, il che significa tagliare 1.100 posti di lavoro. L'operazione costerà a Emc 21,8 milioni di dollari, 1 cent per azione, una spesa che inciderà sui risultati del secondo trimestre. Secondo quanto affermato dalla società, l'operazione andrà a colpire ridondanze e sovrapposizioni di ruoli all'interno di alcuni ambiti operativi non meglio specificati. Emc ha però tenuto a sottolineare che il piano di ristutturazione ridurrà anche le risorse focalizzate nel business dei server, area di sua pertinenza a seguito dell'acquisizione di Data General nel '99. La società ridurrà anche il numero di consulenti e le spese per le trasferte, rimandando la costruzione di nuove fabbriche. In febbraio la società aveva allertato il mercato che il fatturato dell'intero 2001 avrebbe centrato i 12 miliardi di dollari stimati, ma registrando una crescita dal 25 al 35%, invece che dal 33 al 38% come precedentemente indicato. Dopo il primo trimestre questa stima è stata ulteriormente corretta. Secondo nuovi calcoli, il fatturato dell'anno potrà, infatti, registrare i 10,6 miliardi di dollari, crescendo del 20%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here