EMC e VMware insieme in Virtustream

Senza dubbio si tratta di un’intesa destinata a riflettersi anche nel quadro dell’acquisizione di EMC da parte di Dell. Soprattutto nell’ottica di un rafforzamento degli asset cloud.

In attesa che l’accordo raggiunto riceva tutte le approvazioni – ferma restando la se pur remota possibilità che un altro offerente si faccia avanti – EMC ha raggiunto a sua volta una intesa con VMware per costituire una organizzazione congiunta sotto l’egida Virtustream.
Di fatto, alla esistente offerta cloud di Virtustream, si uniranno anche le capacità, le competenze e le offerte cloud di EMC e VMware.
Virtustream diventa joint venture detenuta a titolo paritario dalle due capofila, mentre la sua guida resta affidata all’attuale Ceo Rodney Rogers.
Congiuntamente, le due realtà contano di portare i ricavi generati dalle attività cloud dall’ordine delle centinaia di milioni a quello de miliardi di dollari: questo grazie allo sviluppo di una gamma completa di servizi gestiti per infrastrutture on-premises e alla disponibilità di una piattaforma Infrastructure-as-a-Service di livello enterprise per permettere ai clienti di spostare tutte le loro applicazioni, comprese quelle mission-critical, verso ambienti IT basati su cloud. Di fatto, estenderà al cloud pubblico gli attuali deployment di cloud privati EMC Federation.
In Virtustream confluiranno dunque EMC Information Infrastructure, EMC Storage Managed Services e Object Storage Service, VCE, Virtustream, VMware vCloud Air, oltre all’Infrastructure-as-a-Service di Virtustream.
Da parte sua, VMware costituirà la business unit Cloud Provider Software per fornire software e soluzioni cloud ai cloud provider per aiutarli a cogliere rapidamente le opportunità offerte dall’hybrid cloud. la nuova business unit includerà asset e personale provenienti dalla divisione VMware vCloud Air Application Services, dai team vCloud Director e vCloud Air Network, e dalla struttura Virtustream Software Business.
La notizia è sicuramente interessante: resta da capire come la nuova Virtustream si integrerà in Dell quando l’acquisizione sarà formalizzate e soprattutto come due assi – Dell da una parte e EMC/VMware dall’altra – sapranno non solo armonizzare la linea manageriale, ma soprattutto dare continuità ai percorsi già fatti, ad esempio verso OpenStack e ancor di più verso le loro partnership strategiche, come quella con Microsoft Azure.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome