Emc e Hp in lizza per prendersi Mercury

Da Wall Street rimbalzano voci di un’asta da 3,5 miliardi di dollari.

Inizio di settimana movimentato a Wall Street, da cui arrivano i rumour di una possibile acquisizione. Sarebbe quella di Mercury Interactive, società specializzata in software per la gestione delle performance delle applicazioni di business, compresi i database e il middleware.

La "base d'asta" fissato dal mercato finanziario sarebbe di 3,5 miliardi di dollari.

In prima fila per acquisirla, due società molto interessate: Emc e Hp.

A fare da grancassa ai rumour un analista bene informato della piazza finanziaria statunitense, che ha chiesto l'anonimato, che ha profetizzato l'accadere della transazione nel giro delle prossime settimane e che ha anche commentato come ragionevole l'operazione.

I presupposti di ragionevolezza starebbero nel voler tradurre ulteriormente in pratica il concetto di software come servizio, anche sotto il profilo dei sistemi per la valutazione delle performance applicative.

Sotto un profilo meramente finanziario, una chiave di lettura che arriva da Wall Street è quella riguardante alcune recenti vicissitudini azionarie (stock option) della società acquisenda.

Staremo a vedere.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here