Electronic Arts si divide fra Digital Bros e Leader

Rotto il contratto con Cto la società americana dà Harry Potter e il Signore degli anelli ai fratelli Galante e i giochi sportivi alla società varesina

15 luglio 2003 Electronic Arts ha scelto Digital Bros e Leader. La società che ha rotto recentemente il contratto che la legava al suo distributore storico, Cto, ha deciso di dividere il suo portafoglio titoli in maniera equilibrata fra i due distributori. A Digital Bros (che in mattinata in Borsa guadagnava oltre il 3%) andrà una parte dl catalogo che comprende anche titoli futuri come “Harry Potter - La coppa del mondo di Quidditch” e “Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re” . Inoltre Digital Bros si occuperà della distribuzione dei prodotti Namco e Warner Bros, aziende con le quali Ea ha un accordo di co-publishing.
Per la società dei fratelli Galante il contratto con Ea vale circa 25 milioni di euro di fatturato aggiuntivo. Le previsioni per il prossimo esercizio (1 luglio 2003-30 giugno 2004) indicano un fatturato consolidato di 96,8 milioni di euro con un Ebitda di 10 milioni, Ebit di 7,1 e Ebt di 4,5 milioni di euro.
A Leader sono andati invece i giochi sportivi come Fifa football 2004 e la linea Ea Sports Big dedicata ai giochi di sport estremo. La società varesina si occuperà anche dei prodotti legati ai brand The Sims e Sim City e distribuirà i prodotti Capcom e Lego, aziende con le quali Electronic Arts ha un accordo di co-publishing.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here