Eizo cerca nuovi partner per i settori del fotoritocco e della prestampa

La società punta a farsi largo in settori deifferenti rispetto a quelli in cui opera abitualmente

17 ottobre 2003 Eizo
amplia il proprio raggio d'azione e con i display Lcd ColorEdge
punta con decisione ai segmenti del
grafico professionista, della prestampa e di tutte quelle realtà in cui sia
necessario operare con un monitor che sappia rappresentare con elevata
precisione la gamma cromatica. Infatti, caratteristiche di distinzione dei nuovi
prodotti, un monitor da 18 pollici e uno da 21 pollici, sono quelle di
consentire la visualizzazione di miliardi di colori e di permettere una
calibrazione molto accurata agendo direttamente sull'hardware del display stesso
e non sulla scheda video del pc.


Il problema che si trova ad affrontare però ora l'azienda, che
tradizionalmente opera in settori quali il medicale o il finanziario, è
quello di dar vita a un nuovo canale. «Stiamo cercando nuovi partner,
che sappiano proporre adeguatamente i nuovi prodotti
- ha precisato Mauro Bertola, regional
managing director del distributore italiano di Eizo, Avnet Applied
Computing

-. Quello a cui puntiamo è quasi una sorta di
sub-distribuzione, un accordo con aziende competenti che ci permettano di
entrare in un mercato che sinora abbiamo solo sfiorato marginalmente
».


Per raggiungere il proprio risultato, Avnet si sta
muovendo in modo piuttosto deciso e ha avviato già diversi contatti. La società
sul piatto della bilancia non mette solo una richiesta di competenza ma si
impegna in prima persona a erogare corsi e formazione

per preparare al meglio il canale. Inoltre,
sottolinea anche che ha rivisto il proprio listino differenziando il proprio
listino per i rivenditori diminuendo i margini sulla fascia bassa e aumentando
quelli sulla fascia più alta. E, lo ricordiamo, i ColorEdge rientrano i
quest'ultima. Per la precisione, sono in commercio a un prezzo utente finale Iva
esclusa di 1.820 euro (il 18 pollici) e 2.440 euro (il 21 pollici).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here