Eds fa acquisizioni per 950 milioni di dollari

L’obiettivo è dar vita a una nuova divisione specializata nella progettazione e la produzione computerizzata.

Il fornitore di servizi informatici Eds conclude la sua terza grossa acquisizione nel giro di altrettanti mesi, rilevando per 950 milioni di dollari la società Structural Dynamics Research. L'obiettivo è dar vita a una nuova divisione specializata nella progettazione e la produzione computerizzata. Il service provider texano ha anche detto di voler riacquistare il pacchetto del 14% della sua sussidiaria Unigraphics, oggi quotato, e fonderne le attività con Structural Dynamics in quella che sarà la quinta divisione di Eds: la Ugs. Il numero due mondiale dei servizi il mese scorso aveva deciso di acquisire la tedesca Systematics, per una somma di 570 milioni di dollari in contanti e titoli. In marzo era stata la volta di Sabre Holdings, che ha ceduto a Eds, per 670 milioni, i suoi data center per aviolinee e altri asset tecnologici. "Il prezzo di Structural è giusto " ha dichiarato l'amministratore delegato di Eds, Dick Brown, aggiungendo che la sua azienda ha bisogno di competenze di questo tipo da spendere sul mercato del software per la progettazione dei cicli di vita dei prodotti: i sistemi che consentono a ingegneri e progettisti di gestire nel tempo i piani per la costruzione di motori, profili aerodinamici e apparati elettrici. Si stima che il volume d'affari generato da queste piattaforme software sia di 18 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here