Ecm, la ricetta Alfresco: tablet aziendali e contenuti nel cloud

Manager business tablet
Enterprise content management –

Con Alfresco Enterprise 4 la società fa gestire i contenuti mobili e la pubblicazione sui social media.

Alfresco ha annunciato la disponibilità di Alfresco Enterprise 4, piattaforma che offre un’interfaccia abilitata Html5 per la collaborazione basata sui social content, accesso mobile per consentire l’adozione di tablet in ambito aziendale e integrazione diretta con gli strumenti di produttività aziendale, come GoogleDocs, Microsoft Office e Quickoffice Hd.

Alfresco Enterprise 4 è anche la base per utilizzare la piattaforma opensource per il social content management nel cloud, servizio attualmente in versione beta.

Con la piattaforma i contenuti cloud sono accessibili da qualsiasi dispositivo, possono essere integrati e sincronizzati con altri servizi cloud, pubblicati su siti social, condivisi all’interno o all’esterno del firewall, continuando a essere gestiti e controllati dall’azienda.

Oltre alle nuove funzionalità e ai perfezionamenti in tema di facilità d’uso, Alfresco Enterprise 4 include miglioramenti a livello di prestazioni, indicizzazione, amministrazione ed estensibilità.

Le nuove caratteristiche di Alfresco Enterprise 4 comprendono nuovo supporto per dispositivi mobili, con accesso e modifica di contenuti da qualsiasi dispositivo (smartphone, tablet, browser) o tramite standard aperti come Cmis e WebDav; interazioni di tipo social; nuove app di produttività; interfaccia Web con interazioni Html5 di base, come drag & drop, spostamento e anteprime di file comuni (doc, video, audio, file Adobe, file iWork); canali di pubblicazione (YouTube, SlideShare, Twitter, Facebook e Flickr); possibilità di collaborare con utenti all’esterno del firewall tramite Alfresco nel cloud; possibilità di scegliere cluster orizzontali o di eseguire il server di contenuti Alfresco; personalizzazione ed estensione dell’applicazione Alfresco Share.

Il varo di Alfresco nel cloud è previsto a primavera, quando Alfresco rilascerà anche l’integrazione DropBox e la prima fase della tecnologia di sincronizzazione nel cloud e on-premise.

Pubblica i tuoi pensieri