Ecco il prototipo di Netscape

Rilasciato da Aol a chi si era registrato sul sito Internet, gira su due motori di browsing: Gecko e Internet Explorer.

Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi, che davano per certo un ritorno di
Aol nell'agone dei browser con una rivisitazione di
Netscape, la conferma è arrivata ieri.
Ieri, per l'appunto,
è stato il giorno dell'anteprima, con una prima dimostrazione di un prototipo
del nuovo Netscape, che gira su due diversi motori: Gecko, di
Mozilla Foundation, alla base di Firefox e delle precedenti versioni di
Netscape, e Internet Explorer.
Diventa dunque concreta la
decisione di Aol di "resuscitare" Netscape, una decisione che i più leggono come
volontà di seguire Microsoft sul suo stesso terreno.
Approfittando, per di
più, del successo di Firefox e delle defaillance di Internet Explorer, la scorsa
settimana sceso al di sotto del 90% di market share per la prima volta in
anni.
E' evidente, però, che nell'attuale scenario Netscape deve
trovare il modo di differenziarsi sia da Internet Explorer, che si
trova di default su quasi tutti i personal computer, sia da Firefox.
E
la strada scelta da Aol sembra essere da un lato la compatibilità con Internet
Explorer (e dunque con i siti ottimizzati per Ie), dall'altro un'interfaccia più
semplice per le funzionalità più avanzate di Firefox.
Il prototipo del nuovo
Netscape è disponibile online a tutti coloro che si sono registrati sul sito
nelle scorse settimane. Al momento è disponibile solo per piattaforma Windows,
anche se non si esclude un allargamento ad altre
piattaforme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here