È quasi partnership tra Nec e Matsushita sui cellulari 3G

Se le voci verranno confermate, potrebbe presto essere disponibile sul mercato un software studiato ad hoc per i nuovi dispositivi handset di terza generazione in grado di supportare servizi di videoconferenza e immagini in movimento con una velocità di collegamento a Internet simile a quella dei pc

Sembrano aver trovato conferma le voci che vorrebbero Nec e
Matsushita Communication - posseduta per il 56,3% da Matsushita Electric
Industrial - alleate in un progetto per la realizzazione di un software per
dispositivi palmari di terza generazione.
Pur senza entrare nei dettagli dell'accordo, non sarebbero infatti state smentite le voci che vorrebbero
congiunti i due produttori di apparecchiature cellulari che da soli si
spartiscono metà del mercato mobile giapponese e circa l'8% di quello
mondiale.
Come detto, tale partnership in via di definizione
avrebbe lo scopo di immettere sul mercato mondiale un nuovo tipo di
software
che dovrebbe
permettere agli handset 3G di supportare servizi di
videoconferenza e immagini in movimento con una velocità di collegamento a
Internet simile a quella presente oggi nei personal computer.
Si tratta di
un'iniziativa che, in modalità e per prodotti differenti, ha già avuto dei
precedenti. Recentemente, infatti, sia Sony in collaborazione con Ericsson sia
Toshiba con Siemens hanno annunciato partnership per la realizzazione di nuovi
apparecchi cellulari di terza generazione, probabilmente sul mercato dal
prossimo autunno.
 


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here