È nata Assoservizi Toscana Sud-Rete d’Imprese

Al via il primo caso pilota nel mondo confederale che permetterà a Confindustria Siena, Arezzo e Grosseto di sfruttare sinergie e politiche di rete.

La forma giuridica della “rete di imprese” per migliorare l'efficienza aziendale sfruttando sinergie e comuni politiche di network. A un anno dall'avvio di un innovativo progetto di integrazione nel campo della rappresentanza e dei servizi alle imprese, Confindustria Siena, Arezzo e Grosseto hanno scelto di adottarla dando vita ad Assoservizi Toscana Sud-Rete d'Imprese. Si tratta, come è stato definito da Cesare Cecchi, presidente di Confindustria Siena, di un modello organizzativo innovativo che aggrega “in rete” oltre 1.330 imprese per un totale che supera i 40.000 addetti, e un valore di circa 3,5 milioni di euro.

L'alleanza appena formalizzata servirà a gestire iniziative e progetti comuni fra le rispettive società di servizi, coordinare programmi di ricerca e sviluppo, progettare e realizzare iniziative di informazione, formazione e servizi alle imprese, realizzare iniziative editoriali e di comunicazione unificata.
Non a caso, il primo lavoro nel cantiere in Assoservizi Toscana Sud-Rete d'Imprese è la realizzazione diretta di Ies Industria e Sviluppo, la rivista periodica di informazione, economia e impresa che, a un anno dalla sua prima pubblicazione, conta già una diffusione capillare nelle tre Province.

Allo studio, per il prossimo futuro, non mancano anche servizi innovativi congiunti di assistenza e consulenza alle aziende in materia di export, internazionalizzazione, ricerca e sviluppo e innovazione tecnologica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here