E-mail – Da Outlook a Thunderbird e ritorno

Il problema Importare messaggi e rubrica tra Outlook Express a Thunderbird La soluzione Bisogna seguire dei passi precisi, ma essendo i formati di salvataggio diversi può essere necessario usare dei programmi “ponte”

Novembre 2005 Uno dei problemi con cui si confrontano gli utenti quando
passano a un nuovo programma di posta elettronica è l'importazione
dei messaggi e della rubrica degli indirizzi.

I programmatori di client di e-mail forniscono generalmente filtri più
o meno completi ed efficaci per poter importare (ed esportare) i messaggi posta
elettronica e la rubrica.

PC Open ha dedicato spazio sia a Microsoft Outlook Express (OE) che a Mozilla
Thunderbird (TB), ad oggi forse i due più diffusi client di e-mail: il
primo utilizza il formato proprietario (*.dbx) per memorizzare i messaggi e
.wab per la rubrica, mentre Thunderbird usa il formato mbox (derivante dal mondo
Unix) per la mail e .mab per i contatti.

I formati sono per loro natura incompatibili, e questo può mettere
in difficoltà gli utenti alle prime armi, ma vedremo nei prossimi paragrafi
come poter effettuare il trasferimento usando qualche piccolo trucco.

Rubrica: da Outlook Express a Thunderbird
TB riesce ad importare direttamente la rubrica presente in Outlook Express.

Per compiere l'operazione, aprire la rubrica di TB e cliccare su
Strumenti,
Importa, Rubrica, Outlook Express.
L'importazione viene velocemente completata e tutti i nomi vengono memorizzati
nella sottorubrica Rubrica di Outlook Express.
Porre attenzione al fatto che Thunderbird importa i contatti di tutte le identità
presenti in OE e che non vengono mai salvate le e-mail alternative.

Rubrica: da Thunderbird a Outlook Express
Aprire la rubrica di TB (Strumenti, Rubrica), scegliere Strumenti,
Esporta e salvare il file con il formato LDIF.

Ora avviare la rubrica di Outlook Express (Strumenti, Rubrica)
e scegliere File, Importa, Altra rubrica.

Cliccare su Formato interscambio dati LDIF-LDAP, premere il pulsante
Importa e selezionare il file salvato in precedenza.

Terminato il processo la rubrica di Outlook Express conterrà i contatti
importati da TB.

Il processo funziona correttamente anche con i gruppi, con l'unico difetto
che non vengono importate le e-mail alternative degli utenti.

Messaggi e-mail: da Outlook Express a Thunderbird
Thunderbird prevede una comoda funzione di importazione dei messaggi da Outlook
Express.

E' sufficiente avviare TB e quindi cliccare su Strumenti, Importa.
Sulle finestre che si apriranno scegliere Posta e poi Outlook Express.

Una finestra di riepilogo darà l'indicazione dell'avvenuta
importazione.

Troverete tutti i messaggi nella cartella Outlook Express Posta che
sarà stata automaticamente creata in Local Folders.

A questo punto potrete spostare i messaggi semplicemente selezionandoli e
trascinandoli nella cartella desiderata.

Il processo è molto facile, ma c'è una nota da considerare:
Thunderbird importa solo i messaggi dell'identità “principale”
di Outlook Express (attenzione a non confondere, in OE, le identità con
gli account).

Se avete una sola identità non ci sono problemi, ma se ne avete impostata
più di una, prima di compiere l'importazione dei messaggi in TB
dovete verificare il settaggio di Outlook Express.

Per fare avviare OE: se compare la schermata di scelta dell'utente cliccare
subito su Gestisci identità, altrimenti all'apertura della
finestra del programma scegliere File, Cambia identità
e poi Gestisci identità.

Sull'ultima casella in basso va adesso selezionata l'identità
da cui poi vogliamo importare i messaggi verso TB.

Volendo trasferire in TB i messaggi di tutte le identità di OE bisognerà
rifare il processo di importazione per ogni identità, modificando di
volta in volta la casella appena vista.

Messaggi e-mail: da Thunderbird a Outlook Express
Per trasferire i messaggi da Thunderbird a OE bisogna utilizzare un software
di terze parti, dal momento che non esiste modo per effettuare un passaggio
diretto.

Per l'operazione consigliamo di usare IMAPSize, un programma
freeware usato per gestire efficacemente lo spazio delle cartelle IMAP e di
cui sfrutteremo solo il comando “mbox2eml”.

Il programma si può scaricare da questo indirizzo: all'avvio dopo l'installazione
scegliere pure di non creare alcun account.
Cliccare su Tools, mbox2eml e vedrete aprirsi una finestra di dialogo.

In corrispondenza della prima casella a discesa cliccare sui puntini, impostare
All files (*)
come Tipo file e quindi selezionare la cartella
dove sono stati memorizzati i messaggi di TB.

La cartella in questione può essere individuata avviando Thunderbird,
cliccando su Strumenti, Impostazioni account e quindi su Impostazioni
Server
dell'account di cui si vogliano trasferire i messaggi: in
basso vedrete il percorso della cartella cercata.

Torniamo a IMAPSize: selezionata la cartella voluta vedrete una serie di nomi
di file che coincidono con le cartelle dell'account scelto di TB.

Scegliere un file (uno di quelli senza estensione) e cliccare su Apri
per tornare alla finestra precedente.

Adesso sulla seconda casella a discesa indicare una cartella di destinazione
(il suggerimento è di crearne una da cancellare a lavoro terminato, ad
esempio D:\prova), quindi cliccare su Add conversion table.

Ripetere l'operazione per tutte le cartelle che interessano, quindi
cliccare su Convert.

In questo modo si avvia l'operazione di trasformazione di tutti i messaggi
di Thunderbird in file .eml, i quali vengono salvati nella cartella da noi indicata.

Terminata l'operazione chiudere IMAPSize e aprire Outlook Express.

Per completare il lavoro, avviare Esplora Risorse e posizionarsi sulla
cartella con i file appena creati.

Selezionarli tutti e, trascinandoli col drag-and-drop, portarli in una cartella
di OE.

Il gioco è fatto; a questo punto si può anche disinstallare IMAPSize.

Carta
d'identità
Software: Outlook Express
Categoria: Lavoro
Sito per
il download:
Microsoft
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Spazio su
HD:
1,6 MB
S.O. Win 98,ME, NT, 2000, XP
Carta
d'identità
Software: Mozilla Thunderbird
Categoria: Lavoro
Sito per
il download:
Mozilla Italia
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Spazio su
HD:
1,6 MB
S.O. Win 98,ME, NT, 2000, XP
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here