E-commerce B2B, un business da 8.500 miliardi di dollari

È questa la previsione della società di ricerca americana Gartner. Ma intanto procede il momento di crisi che ha investito la New Economy. Solo negli Usa, nei primi quattro mesi di quest’anno, sono stati quasi 600mila i licenziamenti

Entro il 2005, a livello mondiale, il commercio elettronico generato tra aziende potrebbe rivelarsi un business del valore di oltre 8mila miliardi di dollari e mezzo.
Lo sostiene già da tempo Gartner, che in un studio pubblicato sul suo sito, ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda l'e-commerce di tipo B2B.
La società di ricerca americana ha rilevato che la percentuale di crescita in questo settore tra il 2000 e il 2001 è stata del 112% e che il valore registrato nell'anno in corso è stato pari a 919mila milioni di dollari, contro gli oltre 430mila milioni del 2000.
Questo mentre la Challenger, Gray & Christmas ha reso noto che nei primi quattro mesi del 2001 solo negli Stati Uniti i tagli nella Internet economy sono stati 572.370.
Nello stesso periodo di un anno fa il dato registrato era stato inferiore alle 200mila unità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here