Durante la navigazione Web si aprono pagine di siti non richieste

L'esperto risponde –

Durante la navigazione Web con

Durante la navigazione Web con Internet Explorer succede che si aprano pagine di siti non richieste. Non credo che vi siano dei virus installati, perché ho controllato con vari antivirus.

Ricordiamo che le cause per cui può verificarsi il comportamento descritto sono: presenza di malware o spyware sul computer, eliminabili utilizzando software come Spybot S&D o Ad-Aware; consultazione del Web passando attraverso un proxy compromesso (problematica da sottoporre al proprio provider o sistemista di rete aziendale); presenza di toolbar, plug-in o controlli ActiveX “molesti”; presenza, nelle pagine Web visitate, di codice che provoca l’apertura di finestre pop-up in cui si aprono siti di inserzionisti o siti sponsor o partner.

Per quanto le riguarda, Internet Explorer dispone di una funzione di blocco pop-up che è bene mantenere sempre attiva, in modo tale da impostare il blocco dei pop-up da qualunque sito, a meno che l’utente decida, caso per caso, di autorizzarli. L’amministrazione di questa funzione si effettua direttamente da IE7 attraverso il menu Strumenti, Impostazioni blocco pop-up.

Per un’efficace protezione è bene impostare la funzione Livello filtro al valore Alto. Si noti che se un sito appartiene all’area considerata attendibile da IE7, i pop-up non saranno bloccati neppure se la precedente opzione è attivata. Occorre dunque controllare se i siti con i quali si verifica il problema sono compresi nell’elenco dei siti “attendibili”. Questo si può fare dal menu Strumenti, Opzioni Internet, Protezione, Siti Attendibili, Siti.

Per quanto riguarda plug-in e controlli ActiveX, la funzione da usare è Strumenti, Gestione componenti aggiuntivi, Attiva o disattiva componenti aggiuntivi. L’opzione Mostra, presente nella parte alta della finestra che appare, consente di ottenere gli elenchi di componenti filtrati in base a vari possibili criteri: componenti usati in qualche occasione dal browser, attualmente caricati nel browser, scaricati da Internet, utilizzati senza richiedere autorizzazioni. Selezionando nell’elenco un componente indesiderato è possibile disattivarlo e (non in tutti i casi) disinstallarlo, utilizzando i controlli Disattiva e Elimina.

Consigliamo di disinstallare dal browser tutte le toolbar gratuite più o meno decantate da pubblicità o procedure di installazione di altri programmi e installate a nostra insaputa.

Al riguardo, come norma generale per evitare di trovarsi il PC inquinato da software indesiderato senza neppure accorgersene, è buona norma, quando si installa del software gratuito anche fidato, non scegliere Installazione standard ma Installazione personalizzata (per utenti esperti), che consente di decidere cosa installare. Molti programmi installano infatti toolbar nei browser presenti sul computer, e alcuni addirittura reimpostano la home page del browser in modo tale da far iniziare la navigazione sempre da uno specifico sito.

Pubblica i tuoi pensieri