Due nuovi partner per l’indiretta di Sas

Sistemi Territoriali di Pisa e il Gruppo Sistema di Cesena hanno firmato un accordo di partnership

20 novembre 2002 Continua la costruzione del canale indiretto di Sas, società specializzata in soluzioni di business intelligence, con l’obiettivo di penetrare nel segmento delle medie imprese italiane. Due sono i system integrator che hanno stipulato in questi giorni un accordo di partnership: Sistemi Territoriali di Pisa e il Gruppo Sistema di Cesena. Entrambi avevano un rapporto consolidato con Sas e con i prodotti della casa americana, ma soprattutto avevano le competenze verticali per lo sviluppo degli applicativi in alcuni segmenti chiave del loro mercato territoriale. La società americana, infatti, cerca partner capaci di porsi come interfaccia fra le esigenze specifiche della clientela nei singoli settori di business e le possibilità aperte dalle soluzioni ad alto valore aggiunto di Sas (reportisica eleborazione dati e produzione di conoscenza). Sas chiede ai suoi partner un servizio mirato per le realtà più piccole, con capacità di reingegnerizzazione e creazione di un rapporto costruttivo di lungo periodo.
“L’imprenditore della media impresa non cerca un fornitore, ma un vero e proprio partner - spiega Ennio Silvestrin, reseller program manager di Sas Italia -. Non vuole solo un verticalizzatore di soluzioni, ma qualcuno che è presente nel territorio ed è in grado di risolvere i problemi che si possono manifestare, o di realizzare i cambiamenti necessari a rivitalizzare la propria attività”.
Sas, che ora può contare su tre partnership di livello, ne vuole reperire almeno altrettante, in particolare per coprire Lazio e Triveneto, ma nel rispetto dell’impostazione descritta, che comporta la presenza di una struttura commerciale attiva nelle società interessate, dato che l’obiettivo prioritario rimane la diffusione delle proprie licenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here