Documentum entra nel paniere di Emc

La politica di espansione dello storage maker prosegue nella direzione del software per la gestione dei documenti. L’operazione ha un valore di circa 1,7 miliardi di dollari.

14 ottobre 2003 C'è spazio anche per le acquisizioni nell'attuale fase di strategia espansiva di Emc. Il produttore di storage, infatti, ha provveduto ad assicurarsi Documentum, specialista di software per il content management, spendendo una cifra di circa 1,7 miliardi di dollari.


Una volta completato l'assorbimento, è previsto che i prodotti di Documentum siano integrati nell'offerta Emc, allo scopo di proporre alla clientela una soluzione di gestione totale del ciclo di vita dei contenuti, partendo dalla creazione per arrivare all'archiviazione e alla distribuzione. La strategia di espansione del leader dello storage sta facendo leva, nel campo del software, proprio sulle acquisizioni di società con forti competenze e specializzazioni, ma anche con un brand riconosciuto. In luglio, infatti, Emc aveva acquisito Legato, produttore di sistemi di backup e recovery, per un valore di 1,3 miliardi di dollari. Il management della società ha fatto notare come le tre aziende fin qui nominate possano contare su un giro d'affari combinato di oltre 2 miliardi di dollari in licenze e supporto, con riferimento agli ultimi dodici mesi.


Emc ha anche comunicato di attendersi per il terzo trimestre fiscale un risultato in linea con le aspettative, mentre nel quarter successivo saranno caricate le spese legate a quest'ultima acquisizione. Di recente, Documentum ha rilasciato alcuni aggiornamenti della gamma eRoom, applicazioni di collaborazione fra team in azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome